Situate sull’isola di Hormuz (Iran), sono state costruite appositamente per i suoi abitanti, che quotidianamente devono convivere con la sabbia e la monotonia. I colori forti e il design all’avanguardia aggiungono un tocco speciale all’isola.

L’isola di Ormuz si trova in Golfo Persico, nel mezzo dello stretto che porta lo stesso nome. Fa parte della provincia di Hormozgan ed è sempre stato un posto molto particolare. La superficie è ricoperta da strati di sedimenti vulcanici e anche di sale, risentendo dell’assenza di acqua potabile. Con questo panorama, c’è un’attrazione che spicca soprattutto.

Stiamo parlando delle particolari casette “caramelle”, che sono state progettate esclusivamente per la comunità locale. Sono come vere cupole, rotonde e molto colorate.

ZAV Architects

Li hanno chiamati in molti modi: case di caramelle, case a cupola, ecc. La verità è che sono opera dello studio ZAV Architects, che ha sviluppato un lavoro semplicemente affascinante, che gli è valso persino il riconoscimento pubblico.

Hanno preso l’intero contesto e l’ambiente, per sviluppare una proposta che richiama l’attenzione di migliaia di persone. Il progetto si intitola “Presence in Hormuz”, formando un gruppo di picchi e bulbi, emulando la natura.

Le case private "caramelle" progettate per una comunità iraniana.  Sono come cupole rotonde 21
ZAV Architects

Hanno ricevuto influenze dalla natura e anche da importanti architetti, esterni all’azienda. Anche la tecnica utilizzata comporta uno sforzo enorme.

“Un tappeto è tessuto con nodi granulari ispirati alle particelle che compongono l’ecotono dell’isola”.

–Spiega gli autori–

Le case private "caramelle" progettate per una comunità iraniana.  Sono come cupole rotonde 23
ZAV Architects

In un modo o nell’altro, il prodotto finale è visivamente molto attraente, oltre che confortevole e in armonia con il paesaggio.

Le case private "caramelle" progettate per una comunità iraniana.  Sono come cupole rotonde 25
ZAV Architects

Tutto è iniziato ed è stata l’iniziativa delle autorità, per porre rimedio alla disuguaglianza economica, fornendo case dignitose e belle a chi ne aveva bisogno.

Le case private "caramelle" progettate per una comunità iraniana.  Sono come cupole rotonde 27
ZAV Architects

Allo stesso modo, hanno attirato turisti e curiosi, che parlano e diffondono questo bellissimo lavoro. Hanno dato alla comunità uno spazio culturale, lontano da tutto ciò che è tradizionale e quadrato in questo mondo.

Questo progetto è nato per rompere la monotonia del paesaggio sabbioso, ma in modo sottile, oltre a completare perfettamente il mare e le vette che formano la terra.

(function(d, s, id){ var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0]; if (d.getElementById(id)) {return;} js = d.createElement(s); js.id = id; js.src = "https://connect.facebook.net/en_US/sdk.js"; fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs); }(document, 'script', 'facebook-jssdk'));