Le donne saudite potranno viaggiare senza il permesso di un uomo 1

Le donne saudite potranno viaggiare senza il permesso di un uomo

Nel XVIII secolo, l’Arabia Saudita adottò un’interpretazione ultraconservatrice dell’Islam chiamata Wahhabismcaratterizzata da severi divieti contro le donne che hanno suscitato forti critiche su scala internazionale. Fortunatamente, il principe ereditario Mohammed bin Salman ha fatto una serie di passi nel tentativo di allentare l’ermetismo del regno.

Il primo giorno di agosto, il governo saudita ha annunciato una riforma che consentirà alle donne di età superiore ai 21 anni di richiedere il passaporto e viaggiare senza il permesso del tutore maschile, una mossa che aggiunge al ritiro del divieto di guida, approvata l’anno scorso per un controllato allentamento della vita pubblica.

Secondo il sistema di sorveglianza maschile in quel paese, sono i mariti, i parenti maschi o i genitori che hanno il sistema di sorveglianza maschile in quel paese, sono i mariti, i parenti maschi o i genitori che hanno il sistema di sorveglianza maschile in quel paese, sono i mariti, i parenti maschi o i genitori che hanno il sistema di sorveglianza maschilesono i mariti, i parenti maschi o i genitori che hanno il sistema di sorveglianza maschile l’autorità di prendere decisioni sulle donne su questioni rilevanti.

Oltre alle riforme civili, compresa la possibilità che le donne dichiarino ufficialmente una nascita, un matrimonio o il divorzio, e dando loro la possibilità di mantenere l’autorità parentale sui loro figli minorenni, altri aumentare le opportunità di lavoro per le donne, prevedendo che “tutti i cittadini hanno il diritto di lavorare senza affrontare la discriminazione basata sul genere, sulla disabilità o sull’età”.

Questa misura di lavoro potrebbe essere in linea con l’intenzione del principe Bin Salman che ha presentato nel 2016 un piano per trasformare l’economia del paese entro il 2030, basato sull’aumento della partecipazione delle donne alla forza lavoro dal 22 al 30 per cento.[19659002]due donne arabe camminano attraverso uno spazio aperto in un parco, ci sono un fiore e una montagna

Tentativi di aprire il paese alla modernità e contrastare la marea di marea diritti umani e per le severe misure imposte lo scorso anno contro i noti attivisti per i diritti delle donne, che sono stati incarcerati e torturati, vi sono ancora numerose restrizioni: le donne hanno bisogno del permesso di un maschio rispetto a sposarsi o vivere da soli; Inoltre, non possono trasferire la loro cittadinanza ai loro figli e non possono dare loro il consenso quando si sposano, per citarne alcuni.

Il decreto reale emanato dopo i tentativi di fuga all’estero da parte di donne di alto profilo è stato celebrato dai sauditi sui social media; Tra loro c’era la prima donna inviata come ambasciatrice negli Stati Uniti, Reema bint Bandar Al Saud, che espresse il suo entusiasmo per gli emendamenti “che elevano lo status delle donne saudite”.

 tweet dell'ambasciatore saudita negli Stati Uniti, Reema bint Bandar Al Saud

Controlla anche

Questo salvataggio del servizio fotografico data è bello e divertente 5

Questo salvataggio del servizio fotografico data è bello e divertente

Le sessioni prima delle foto di nozze, chiamato salvare la datasono già parte della preparazione …

Kourtney Kardashian carica smagliature fotografiche intatte, la carte 6

Kourtney Kardashian carica smagliature fotografiche intatte, la carte

Come è sua abitudine, Kourtney Kardashian ha condiviso un gran numero di foto con i …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *