Oh fermare tutto! Dopo il rilascio della prima parte della scorsa stagione, nel mese di febbraio, ora Netflix ha annunciato che la seconda metà ha già i giorni contati.

Il primo spagnolo della serie originale di Netflix sarà risolto definitivamente i suoi fedeli seguaci di quest’anno. Con cinque stagioni a suo credito, ora “Le ragazze di the wire”, dirà addio con la seconda parte della scorsa stagione.

Anche se avevamo già visto la prima serie di cinque episodi in anteprima su febbraio 14, Netflix ha confermato che la produzione finale sarà nel mese di luglio.

Netflix

“Il nostro destino non si dimentica di loro”ha scritto la piattaforma di streaming di questo mercoledì sull’account Twitter ufficiale della serie di annunciare l’esito della stessa, vale a dire, la seconda parte della quinta stagione, ha scelto la piattaforma nel mese di luglio di quest’anno.

Inoltre, hanno accompagnato la notizia con un intrigante poster, dove appaiono in un piano alto dei suoi protagonisti Lydia, Charlotte, Marga e Sara e con un motto che dice: “si troveranno a Combattere per scegliere il loro destino. Fino alla fine”. Tuttavia, se si guarda da vicino, si può notare la sagoma di Angeli, che cosa sarà di ritorno?

Questo manifesto ci fa capire che gli ultimi episodi stanno per essere di alta impatto di questa storia di donne combattenti e i dipendenti della Società Telefónica in Spagna.

Secondo il suo creatore e produttore della fiction Teresa Fernández-Valdés, este sarà un addio “alla grande”dove possiamo vedere il risultato del telefono, immerso nel contesto della Guerra Civile spagnola, con gli ultimi cinque capitoli definito come “audace e ambizioso”.

"Le ragazze di the wire" ha già una data per la sua fine. Nel luglio del 2020, si vedrà il risultato atteso 6
Netflix

Se vi ricordate, come un assaggio della prima parte della quinta stagione, Lydiachi è il narratore, la conoscenza delle seguenti:

Non avremmo mai immaginato che uno di noi potrebbe avere una fine terribile (…) Siamo tutti fuggirono, la polizia non ha potuto portare con noi, così abbiamo iniziato una nuova vita, lontano dagli altri. Abbiamo dovuto guardare avanti, come gli Angeli avrebbero voluto (…) Ciò che nessuno di noi sapeva è che, anni dopo, la figlia di los Angeles si ritornerebbe a partecipare di nuovo e dobbiamo affrontare la più grande delle tragedie: la guerra civile”.

(embed)https://www.youtube.com/watch?v=REQk9w3946U(/embed)

Mentre è sempre triste dire addio a una serie di successo come questo, per l’attrice Nadia de Santiago, che gioca Marga della serie, riconosce che “è una sensazione agrodolce che finisce”, ma “vorremmo chiudere una fase”.

Oh luglio, vi aspettiamo!