• Baba Vanga ha già colpito due eventi importanti ai suoi tempi: l’attacco alle Torri Gemelle e lo tsunami avvenuto in Thailandia nel 2004


  • Il chiaroveggente prima di morire ha scritto che l’anno 2021 avrà grandi cambiamenti

Siamo sollevati di chiudere il 2020, ma ci chiediamo cosa accadrà in futuro. Dopo aver scatenato la pandemia di cui stiamo ancora soffrendo e guardando al passato, sembra logico che proviamo paura e che non vogliamo che gli eventi ci prendano di sorpresa. Che il mondo sia cambiato così velocemente in pochi mesi stiamo ancora assumendo che si adatti a ulteriori cambiamenti. Ma, dopo aver vissuto un gennaio molto intenso (con il assalto al Campidoglio degli Stati Uniti, la storica tempesta di Filomena, la nuova ondata di covid ei continui terremoti a Granada) sembra che abbiamo bisogno di risposte urgenti, anche se non ci piaceranno troppo.

Ebbene, per soddisfare la nostra curiosità e avere più speranza per il 2021, abbiamo guardato a chi vede oltre quello che accadrà domani e per questo ci siamo rivolti alle visioni di Baba Vanga, considerato il Nostradamus dei Balcani che prima di morire nel 1996, aveva predetto cosa sarebbe successo quest’anno.

Baba Vanga è morto nel 1996 ma ha visto cosa potrebbe accadere nel 2021

Questa donna mistica era una chiaroveggente che presumibilmente aveva abilità paranormali che le permettevano di sapere cosa sarebbe potuto accadere in futuro e si è avventurata ad anticipare due eventi storici che purtroppo sono accaduti e che sarebbero diventati parte della storia: l’attacco alle Torri Gemelle del 2001 e lo tsunami che ha devastato la Thailandia nel 2004. Con questi successi sul suo curriculum, è logico che stiamo tremando per quello che ha scritto che sarebbe successo nel 2021, ma la cosa buona ed ecco che arriva lo spoiler è che tutto ciò di cui speriamo non parli fine del mondo. Per quella data c’è ancora tempo perché secondo il chiaroveggente sarà nel 5079.

Cosa succederà nel 2021 secondo Baba Vanga?

Per cominciare con la sua testimonianza che ha scritto, ci sono alcuni dati che sono almeno inquietanti. Baba Vanga dice una frase che con gli ultimi eventi a Granada vediamo che ha troppo senso e addirittura spaventa a causa del livello di successo: “La grande nazione sarà lacerata da terremoti, tempeste e onde”. E in effetti c’è un’altra rivelazione che ci fa anche vedere il futuro molto nero e che ha a che fare con gli elementi naturali. Il chiaroveggente parla degli oceani e del destino che ci si aspetta da loro: “Molti altri paesi saranno allagati, quindi tutte le città costiere vivranno con la paura. Molte saranno distrutte dalle onde, la maggior parte delle creature viventi morirà”.

Le terribili profezie di Baba Vanga per il 2021 6

La caduta degli Stati Uniti e il tentato assassinio di un presidente russo

E se la natura sembra tendere a ribellarsi secondo i suoi punti di vista, non è molto più incoraggiante quello che potrebbe accadere in altre parti del mondo. In particolare, le prospettive per gli Stati Uniti sono pessime, che hanno già sentito un buon sconvolgimento all’inizio dell’anno con l’assalto al Campidoglio.

Per Baba Vanga, il 2021 è l’anno in cui gli Stati Uniti perderanno la loro egemonia e la loro previsione non lascerà affatto bene questo potere: “La grande nazione sull’oceano, abitata da persone di diverse tribù, sarà distrutta. sarà diviso e allagato. per la maggior parte “. Secondo questa mistica, l’India, la Cina o la Russia prenderebbero il posto del paese americano come prima potenza mondiale. “La gente avrà soldi rossi”, era quello che disse all’epoca e questo apre una serie di possibilità: si riferirebbe all’ex Unione Sovietica o sarebbe l’emergere di un nuovo potere per dominare l’economia?

Inoltre, riferendosi agli altri suoi successi (assicurò nel 1979 che l’URSS sarebbe finita per scomparire e questo è ciò che accadde nel 1991), questa chiaroveggente aveva presagi sulla Russia odierna e sono segnati dall’ombra di un tentativo di omicidio, che in questo caso tutto da mancia al suo massimo rappresentante, Vladimir Putin.

Le terribili profezie di Baba Vanga per il 2021 7

L’arrivo di nuove malattie

Un’altra delle frasi di Baba Vanga che ci incoraggia a pensare che il 2021 non sarà un buon anno è quella che indica che coloro che vengono salvati dai disastri naturali, la crisi economica (che ha anche avuto successo) avrà un’altra condizione extra. La terribile previsione del chiaroveggente dice che “anche chi scappa morirà di una malattia orribile”, quindi sembra che tutto ciò che sta arrivando non sia niente di meraviglioso.

Non sappiamo se di questo parli direttamente la pandemiaPuò essere che duri molto più a lungo di quanto pensiamo o che quando sarà finito, un altro arriverà a succederlo o saranno nuove malattie. In ogni caso nessuna notizia è buona, ma speriamo che almeno nelle tue visioni ci sia un margine di errore per tutto ciò che ti è rimasto.