Belle barbu è una donna di 26 anni che era stato separato dalla sua famiglia biologica per tutta la vita, senza nemmeno saperlo. Quando era solo una bambina, l’hanno portata fuori dal suo paese natale Romania e il hanno venduto, senza il tuo famiglia lo so.

Non è stato fino a un anno fa che ha scoperto cosa era successo, già abbastanza grande per indagare sulla situazione. Adesso vive in Utah, Stati Uniti, e abbiamo deciso di incontrarci di nuovo vero esseri caro.

Operazione Underground Railroad

“Entrando nel cortile dell’hotel a Roma, 5.000 miglia da casa mia in NOI, Ero terrorizzato. E se tutto fosse stato un errore? Poi eccoli lì: la mia famiglia reale, che mi è stata portata via alla nascita “, ha detto Belle a The Sun.

“Crescendo negli Stati Uniti, non era per niente come il mio genitori biondo. Ma quando l’ho fatto Otto anni Mi hanno spiegato che mi avevano adottata quando ero piccola, è stato un grande shock. Hanno detto che il mio cognome era Barbu e in cui è nato Romania di genitori che non mi volevanoBelle continua.

“Confuso e imbarazzato, l’ho tenuto segreto a tutti, ma lui dolore mai È scomparso“Ha aggiunto.

L'hanno rapita e venduta da piccola e dopo 25 anni è riuscita ad abbracciare la sua famiglia.  Hanno pianto felicemente 25
Operazione Underground Railroad

Ha interrotto la sua relazione con i suoi genitori adottivi quando è entrata nel Brigham Young University in Idaho per studio salute pubblica nel 2013. Da allora è stato praticamente senza Contatto da loro. Ma era sempre senza perdere interesse nel sapere da dove provenisse.

“A luglio 2019, mi sono imbattuto in un gruppo di Facebook aiutare i rumeni adottati a trovare le loro famiglie. Nervoso, Ho pubblicato la mia età e il mio cognome, e sono rimasto sorpreso di ricevere alcune risposte quasi immediatamente “, ha detto.

L'hanno rapita e venduta da piccola e dopo 25 anni è riuscita ad abbracciare la sua famiglia.  Hanno pianto felicemente 27
Operazione Underground Railroad

“La donna che ha guidato il gruppo ha riconosciuto il mio strano cognome e, appena 48 ore dopo, ha contattato mio fratello Moise, di 20 anni, sui social network. Ha tradotto messaggi tra NOI e ben presto seppi che avevo altri due fratelli: una sorella, Simona, 33 anni e un fratello, Florian, di 29 anni“.

“Allora ho saputo che il mio madre biologico Margari e mio padre Zambila ora vivevano vicino Roma. C’erano così tante informazioni, così veloci, quelle mi girava la testa“, Ha raccontato.

In questo modo, con l’aiuto della donna del gruppo, ha potuto ricevere una chiamata telefono con i loro genitori. Sua madre ha usato un traduttore per capirlo, mentre tutti piangevano vivendo qualcosa in cui credevano impossibile.

L'hanno rapita e venduta da piccola e dopo 25 anni è riuscita ad abbracciare la sua famiglia.  Hanno pianto felicemente 29
Operazione Underground Railroad

“Quando sono nato nell’ottobre 1994, dottori hanno detto loro che lo ero malatoNon hanno specificato cosa, però, e mi hanno tenuto in ospedale mentre tornavano a casa. Pochi giorni dopo, quando sono tornati, è stato detto loro che era morto. Devastato, i miei genitori lo sanno sono crollati“, disse.

“Quando se ne andavano, un’infermiera gli corse dietro per dire loro la verità: che mi avevano preso e venduto. I miei genitori hanno usato gli ultimi soldi per la benzina che avevano e sono andati in macchina a quanti più orfanotrofi potevano per cercare di trovarmi. Ma i soldi finirono e dopo un anno non avevano più nessuno a cui rivolgersi “, ha aggiunto.

La sua famiglia era estremamente povera quando è nata. Hanno prodotto mattoni di i soldi, duro lavoro e mal pagati. Questa situazione gli ha impedito di poter fare qualcosa per il suo piccolo.

L'hanno rapita e venduta da piccola e dopo 25 anni è riuscita ad abbracciare la sua famiglia.  Hanno pianto felicemente 31
Operazione Underground Railroad

“Durante l’elaborazione di ciò che era accaduto, Difficilmente potrei respirare, il dolore dei miei genitori era inimmaginabile. Quando ho detto al mio amici, erano completamente sorpresi, poiché ero sempre stata molto tranquilla su di me tutta la vita privato“, Ha espresso.

Ora con l’aiuto dell’ente di beneficenza Operazione Underground Railroad, ha condiviso la sua storia con creare consapevolezza sopra tratta di esseri umani, come è successo nel tuo caso.

L'hanno rapita e venduta da piccola e dopo 25 anni è riuscita ad abbracciare la sua famiglia.  Hanno pianto felicemente 33
Operazione Underground Railroad

“Il organizzazione beneficenza prove organizzate di DNA per noi, che abbiamo dimostrato di essere una famiglia, e nel novembre dello scorso anno sono volata a Roma, dove erano stati i miei genitori vivere per 19 anni, lavorando come lavoratori a giornata ”, ha detto.

“Quando sono entrato nel cortile e ci sono caduto dentro le braccia di me madreÈ stata la sensazione più euforica. Sapevo che era a casa. Attraverso il traduttore, mia madre mi ha detto che non ha mai smesso di aspettare rivedermi. Quella notte ho pianto per ore e ho passato quattro giorni abbracciando mio padre e stringendo la mano di mia madre “, ha aggiunto.

Per motivi economici e attuali Pandemia di covid-19, non ha viaggiato verso Italia per vedere il suo famigliacomunque stai lavorando con organizzazioni di questo argomento in modo che la tua testimonianza raggiunga più orecchie e agire.

(function(d, s, id){ var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0]; if (d.getElementById(id)) {return;} js = d.createElement(s); js.id = id; js.src = "https://connect.facebook.net/en_US/sdk.js"; fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs); }(document, 'script', 'facebook-jssdk'));