L’impegno e la vocazione di alcuni insegnanti non ha limiti, come molti hanno dimostrato durante la pandemia. Un ottimo esempio è Alejandro Navarro, un insegnante negli Stati Uniti che ha svolto il suo lavoro fino al suo ultimo respiro.

Navarro è stato portato in ospedale a causa di problemi di salute e ha immediatamente imballato il suo computer per continuare a lavorare sui suoi rapporti scolastici durante il suo soggiorno.

Sua figlia lo ha esposto nelle reti

Sandra A. Venegas, che è anche un’insegnante, ha condiviso l’enorme sforzo compiuto da suo padre per adempiere alle sue responsabilità.

Questo è mio padre, Alejandro Navarro, il giorno prima che morisse; preoccupato per la finalizzazione delle note per le relazioni sullo stato di avanzamento. Sapeva che sarebbe stato ricoverato al pronto soccorso, quindi ha preparato il suo laptop e il caricabatterie in modo da poterli qualificare.

Mentre i medici andavano a trovarlo, gli facevano i test e gli chiedevano la sua decisione tra la RCP e l’intubazione nel caso in cui il suo cuore si fosse fermato, lui ha risposto rapidamente e ha continuato con i suoi compiti.

Apprezza lo sforzo che fanno gli insegnanti

Il professor alejandro navarro con sua figlia

Sandra ha anche chiesto nella sua pubblicazione che smettano di normalizzarsi
fare gli straordinari e iniziare a divertirsi di più con la famiglia. Il lavoro non è tutto.

Gli insegnanti impiegano così tante ore in più, ore che molti non si rendono conto. Anche durante una pandemia e una crisi sanitaria, gli insegnanti si preoccupano di adempiere ai propri doveri. Ringrazia i tuoi insegnanti. Se sei sposato con uno, aiutalo a stabilire dei limiti, se sei figlia / figlio di uno, non lasciarlo lavorare una volta a casa. Sii gentile con i tuoi insegnanti.

Insegnanti, non normalizziamo il lavoro fuori orario, non normalizziamo il lavoro fino a tardi. Sei sostituibile al lavoro. Non sei sostituibile a casa.