Juan Gabriel, un bambino di nove anni, ha conquistato i social network con una richiesta particolare al suo insegnante.

Il bambino studia in una scuola rurale e si prende cura della sua casa, della sua sorellina e dei suoi animali mentre sua madre va a lavorare. Tuttavia, il suo carico di lavoro quotidiano è stato interrotto dall’arrivo di piccoli maialini nella sua fattoria, quindi ha dovuto aiutare il suo maialino Cuchi a partorire e rimandare il suo compito.

Una dolce richiesta

Professor Nancy, buon pomeriggio. Posso dirti che non posso mandare l’incarico molto presto perché quando finiscono le lezioni, il mio Cuchi inizia a partorire e non so fino a che ora sarà (in travaglio). E poiché mia madre non è ancora arrivata da Paute, devo vedere Cuchi lì. Non appena finisco di partorire, ti mando il dovere. Grazie. Ciao. Spero che tu mi capisca

Il messaggio di Juan Gabriel ha suscitato tenerezza nei social network, in quanto mostra che è un bravo ragazzo, preoccupato per i suoi compiti, la sua famiglia e i suoi animali domestici.

Piccoli eroi, grandi lezioni

È uno studente responsabile quando si tratta delle sue attività accademiche e instilliamo sempre in loro che dovrebbero aiutare con i lavori domestici.

Ci sono molti bambini come Juan Gabriel che sono a casa, preoccupati di portare a termine i loro compiti, ma non trascurano i loro compiti quando devono fare le cose in casa.

-Nancy Monrroy, insegnante.

L’insegnante ha commentato le difficoltà incontrate nel settore rurale e ha sottolineato l’interesse e la responsabilità di Juan Gabriel. Storie come queste ci fanno ritrovare la fede nell’umanità e, allo stesso tempo, ci ricordano che i piccoli ci danno sempre le più grandi lezioni di vita.