“Falucho” è la cosa più importante per Caros Quiroga, che è disposto a tutto per rivederlo. “Il cane non ha prezzo per me”, dice.

L’amore di un cane non ha prezzo e nessuno lo sa meglio di Carlos Quiroga, un giovane della città argentina di Hilario Ascasubi.

Carlos Quiroga

Suo padre, morto qualche anno fa, ha dato “Falucho” quando aveva solo 39 giorni. Da quel giorno, sei anni fa, sono diventati migliori amici.

L’uomo e il cane erano inseparabili. Vivevano, dormivano, mangiavano e camminavano insieme. Ogni anno che passava, Falucho e Carlos formavano un legame più forte che affascinava tutti quelli che li conoscevano.

L'uomo offre la sua auto alla persona che restituisce il suo cucciolo smarrito: "È l'unica cosa che ho". 17
Carlos Quiroga

E quel legame è diventato indistruttibile quando è morto il padre di Carlos. Nonostante abbia il sostegno incondizionato della sua famiglia e dei suoi amiciÈ stato l’amore e la preoccupazione di Falucho a far passare Carlos.

La loro amicizia sembrava uscita da una favola, ma anche queste belle storie hanno dei passaggi oscuri. E ora tocca a loro uscire dall’ombra.

Carlos è arrivato a casa sua come ogni altro giorno e ha visto con orrore che Falucho non c’era.

L'uomo offre la sua auto alla persona che restituisce il suo cucciolo smarrito: "È l'unica cosa che ho". 19
Carlos Quiroga

Ha cercato disperatamente la proprietà, il quartiere e la città senza successo. Il suo migliore amico, il ricordo di suo padre, la sua vita. Senza Falucho, Carlos non sa se può vivere.

L’uomo ha cercato aiuto ovunque, ma non ha funzionato niente, Falucho non si è fatto vivo. Ecco perché Carlos ha deciso di offrire una grande ricompensa in un ultimo disperato tentativo di trovare il suo migliore amico: è disposto a dare la sua auto a chi gliela restituisce.

“Do questa macchina a chi mi dice chi ha il mio cane”. Mi è stato rubato fuori casa, che bisogno c’era? Qual era l’idea? Mi hanno distrutto portando fuori il cane, perché non sono venuti a chiedermi un bambino prima di rubarmelo”, scriveva frustrato.

“Offro la macchina perché è l’unica cosa che ho, perché non ci sono soldi. Ma il cane vale molto di più per me. È stato un regalo di mio padre”.ha aggiunto l’uomo sui social network.

“Il cane non ha prezzo per me. Vivo da sola con lui da quando mi è stato dato quando avevo 39 giorni. Inoltre, tutti in città lo conoscono perché è un animale buono, pulito ed educato”, ha aggiunto.

Anche se non è sicuro che la sua strategia funzionerà, Carlos non perde la speranza.

L'uomo offre la sua auto alla persona che restituisce il suo cucciolo smarrito: "È l'unica cosa che ho". 21
Carlos Quiroga

È possibile acquistare un’altra auto, oppure utilizzare i mezzi pubblici. L’unica cosa che non può sostituire è l’amore e la preoccupazione che Falucho gli ha dato e a questo punto è disposto a fare qualsiasi cosa per riaverlo.