Gli animali soffrono le conseguenze della COVID-19 e il brand di Purina cibo per cani ha deciso di aiutare in Cile.

L’assistenza sanitaria crisi ha colpito la popolazione mondiale con conseguenze incalcolabili. Gli animali hanno sofferto gli effetti della pandemia, ma per fortuna, molti individui e organizzazioni che hanno dedicato per offrire assistenza.

In Cile, il brand di Purina, insieme con 35 organizzazioni animalesca, a beneficio di oltre 17.500 cani e gatti colpiti dalla crisi che il paese vive. Attraverso il suo programma di sostegno alla comunità “per Aiutare Meglio Insieme”, Purina dona 100 mila lire di cibo per cani e gatti nei rifugi, fondazioni e individui che sono stati visti in difficoltà di garantire l’alimentazione dei loro animali, a causa della crisi di salute e le sue conseguenze economiche.

iStock

L’obiettivo sarà realizzato in collaborazione con gli amanti degli animali domestici, che, attraverso il pubblicazione di una fotografia del loro cani o gatti, sarà contribuire simbolicamente nella fornitura di razioni di cibo.

Tutti gli amanti degli animali possono essere una parte di questa crociata. Per fare questo si deve inserire questo link e caricare una foto con il vostro animale domestico; così, essi saranno donare simbolicamente 10 razioni di cibo e di ogni immagine condivisa aggiungerà al calcolo della razione fino a raggiungere il 100 mila chili di cibo.

Mark e fondazioni saranno 100 mila chili di cibo per gli animali senza casa. Hanno bisogno della pandemia 10
Unsplash

La campagna #NecesitanComer, Purina e 35 fondazioni cileno animalesco mira a sostenere coloro che stanno vivendo un momento difficile per nutrire i loro animali in mezzo alla pandemia.

“Questa campagna è molto importante perché permetterà di rendere visibile la vulnerabilità di animali oggi sono stati anche colpiti dalla pandemia. Purina ci ha dato la spinta a ri-mobilitare e impostare questo ambizioso obiettivo”ha detto Claudia Ruiz, direttore della Fondazione Link Animale, che ha invitato le organizzazioni a partecipare.

Mark e fondazioni saranno 100 mila chili di cibo per gli animali senza casa. Hanno bisogno della pandemia 12
Unsplash

“Siamo consapevoli che la salute di crisi che stiamo vivendo non solo persone interessate, ma anche i cani e i gatti del nostro paese. Sappiamo quanto sia importante e forte uomo-animale bond e i benefici che può portare alla gente. Che è il motivo per cui continuiamo a l’aggiunta di azioni di collaborare con la comunità e, quindi, di contribuire con un grano di sabbia per migliorare la difficile situazione che stanno vivendo gli animali e chi li ama”, spiega Eric Zeller, Business delegato di Nestlé Purina Cile.

Mark e fondazioni saranno 100 mila chili di cibo per gli animali senza casa. Hanno bisogno della pandemia 14
Unsplash

È tremendo iniziativa!