Dopo aver scattato alcune foto a piedi Archie ei suoi cani, la Duchessa ha fatto causa a un’importante agenzia di paparazzi, che ora dichiara bancarotta perché “non può sostenere gli alti costi della loro battaglia legale contro Meghan Markle”.

Meghan markle Mostra i suoi artigli quando si tratta di difendere la sua famiglia, e da tempo – soprattutto con i media – non permette a nessuno di interrompere la sua privacy familiare, tanto meno di fotografarla senza il suo consenso.

Per questo motivo, e dopo aver visto alcune foto di lei che camminava con i suoi cani e suo figlio Archie, la duchessa ha citato in giudizio l’agenzia Splash News & Picture per aver violato la sua privacy. Tuttavia, dopo più di un anno, l’azienda ha dovuto dichiarare fallimento.

AP

Al momento delle foto controverse, Meghan Markle e Harry erano nuovi arrivati ​​in Canada dopo aver annunciato per la prima volta i loro piani per ritirarsi dai loro doveri reali. Quindi, una volta che Meghan è stata vista camminare normalmente per Vancouver, le foto hanno fatto scalpore.

Pertanto, i rappresentanti di Markle hanno intrapreso un’azione legale contro Splash News & Picture Agency e hanno avviato una controversia legale che aveva raggiunto un accordo. In effetti, nel dicembre 2020, la BBC e altri punti vendita hanno riferito che Splash si era impegnata a “Non scattare fotografie non autorizzate della famiglia del Duca e della Duchessa di Sussex.”

Meghan Markle fa fallire un'agenzia di paparazzi. La sua causa li ha rovinati 17
Notizie Splash

Tuttavia, il caso non è stato completamente risolto, ha detto Splash in una dichiarazione mercoledì. Lo dice l’agenzia, dedicata alla foto delle celebrità Markle ha intentato una causa per conto di suo figlio Archie, una mossa “progettata per distruggere gli affari” dell’azienda.

“Avendo tentato senza successo di raggiungere un accordo con la Duchessa, gli amministratori ritengono che questo rappresenti un rischio inaccettabile per la sopravvivenza dell’azienda e, purtroppo, hanno portato l’azienda al Capitolo 11 per tutelare i nostri dipendenti”.

Splash ha detto nel suo comunicato stampa.

Meghan Markle fa fallire un'agenzia di paparazzi. La sua causa li ha rovinati 19
Getty Images

D’altra parte, dalla stessa agenzia era chiaro che, nonostante abbia dichiarato fallimento per inadempienza su un prestito di quasi $ 1 milione, la società “Continuerà a funzionare normalmente e nessun lavoro sarà interessato da questo annuncio”.

Anche il presidente di Splash, Emma Curzon, dopo aver dichiarato il fallimento ha avuto parole: “Il caso [de Markle] coinvolge questioni relative alla libertà di espressione ai sensi della legge britannica e, sfortunatamente, si è rivelato troppo costoso per Splash continuare la sua difesa “.

Meghan Markle fa fallire un'agenzia di paparazzi. La sua causa li ha rovinati 21
Getty Images

A parte la disputa Markle, Curzon ha accusato la pandemia, che ha tenuto le celebrità al chiuso e fuori dagli occhiali di Splash.

Meghan Markle ci riesce questa volta.

(function(d, s, id){ var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0]; if (d.getElementById(id)) {return;} js = d.createElement(s); js.id = id; js.src = "https://connect.facebook.net/en_US/sdk.js"; fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs); }(document, 'script', 'facebook-jssdk'));