“Zachary, cosa hai visto?” gli chiesero. Non ha tenuto alcun dettaglio per sé. Alcuni sono così intensi che gli fanno venire le lacrime agli occhi.

Dicono che i miracoli esistono, e come puoi metterlo in dubbio dopo aver ascoltato questo tipo di storie. Zack è un giovane del Texas che, all’età di 17 anni, è stato dichiarato clinicamente morto per 20 minuti dopo aver avuto un infarto durante allenamento di calcio. È stato portato d’urgenza in ospedale e quando ha ripreso conoscenza, ha rivelato qualcosa di incredibile.

CBS

Il video dice tutto. Sì, dice di aver visto Gesù. Lo vide accanto a lui. Gli pose una mano sulla spalla e gli disse di non preoccuparsi, che sarebbe andato tutto bene, come aveva detto CBS.

Nel 2015 è “morto” per 20 minuti e quando si è svegliato ha detto di aver visto Gesù: “Aveva i capelli lunghi”. 13
CBS

Riuscite a immaginare di vivere un’esperienza unica come quella di Zack? È sicuramente uno di quei momenti che cambiano la vita e, ragazzo, come ha cambiato la vita di questo giovane uomo.

Nel 2015 è “morto” per 20 minuti e quando si è svegliato ha detto di aver visto Gesù: “Aveva i capelli lunghi”. 15
CBS

Ci sono persone che lo dicono Zack sta mentendo e anche che gli è stata data una pillola per far sembrare che avesse un attacco di cuore, dice Billy Clements, il padre del giovane, ma non possono farci niente, tanto meno contro quello di ciascuno Esperienza.

Ho intenzione di vivere la mia vita al massimo. Ora apprezzo di più essere vivo, sono diventato più umile… ”.

Zack alle persone

Tutti possono giudicare da soli.

(function(d, s, id){ var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0]; if (d.getElementById(id)) {return;} js = d.createElement(s); js.id = id; js.src = "https://connect.facebook.net/en_US/sdk.js"; fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs); }(document, 'script', 'facebook-jssdk'));