Nio fu umiliato per aver venduto gelati per strada. La sua famiglia è povera e lavora per dare loro dei soldi 1

Nio fu umiliato per aver venduto gelati per strada. La sua famiglia è povera e lavora per dare loro dei soldi

Little Adoo ha sofferto nella sua stessa carne la crudeltà degli adolescenti. Ma la comunità si è riunita per aiutarlo e sollevare il suo spirito ❤️

L’essere umano può diventare molto crudele con i suoi coetanei, soprattutto quando è un bambino con poco giudizio e molto desiderio di fare del male. In questo caso, un video mostra un gruppo di adolescenti che umiliano un quattordicenne solo per aver venduto gelati.

Un piccolo uomo della città di Grajao (Maranhao, Brasile), proviene da una famiglia con poche risorse e riesce a fare un po ‘di soldi vendendo gelati – geladinhoscome sono conosciuti lì. Ado lascia la sua casa ogni giorno in bicicletta e con una piccola scatola di polietilene dove tiene la sua merce.

IG: @maranhaonews_

Nel video, questo gruppo di adolescenti infastidisce e umilia il piccolo Ado per il suo mestiere, mentre gli mostra un biglietto e lo mette davanti al viso. La piccola non può più essere tristezza e esce dalle lacrimedenigrata da ragazzi della sua età che non hanno un minimo di empatia.

Il video è diventato virale in breve tempo, e ha scioccato il paese per la sua crudeltà e disprezzo. Milioni di persone si resero conto della situazione ad Adcao e decisero di aiutarlo in modi diversi: comprandolo geladinhos e donando cibo, vestiti e denaro a lui e alla sua famiglia.

La viralizzazione del video ha dato i loro frutti, dato che la polizia locale ha anche deciso di aiutare il piccolo. “Non devi vergognarti di lavorare. Sei un esempio per tutti. Ora mangeremo tutti questi gelati e ti ripagheremo”, gli disse uno dei tre poliziotti che sono andati a casa sua. Inoltre, tra le stesse uniformi hanno raccolto un po ‘di soldi da dare ad Adcao allo stesso tempo.

Nio fu umiliato per aver venduto gelati per strada. La sua famiglia è povera e lavora per dare loro dei soldi 3
IG: @maranhaonews_

E naturalmente, il karma colpisce sempre. Uno dei ragazzi che infastidirono Ad’o nel video fu rimproverato da suo padreche lo portò ai suoi sensi e chiese che si scusasse con il piccolo venditore di gelati. Il padre ha inviato una lettera su un portale locale dando il suo lato della questione.

“Signori, vengo a scusarmi e mi scuso per l’errore commesso da mio figlio, che ha umiliato un giovane venditore di gelati in un video che risuonava in tutta la città. Non è così che ho cresciuto mio figlio, ma sfortunatamente è successo, quindi devo scusarmi con il giovane venditore e la sua famiglia in generale. Mi scuso anche con tutti i cittadini di Graja, per quanto è accaduto, è inammissibile umiliare coloro che guadagnano il pane. Come padre, ho dato una correzione a mio figlio.

Padre del bull al portale Enquanto Isso no Maranhao

Then,l’uomo portò suo figlio a casa di Adcao per scusarsi frontalmente. Dopo alcune parole di rammarico e la corrispondente supplica, entrambi i ragazzi si sciolscevano in un abbraccio.

Nio fu umiliato per aver venduto gelati per strada. La sua famiglia è povera e lavora per dare loro dei soldi 5
Motivi per l’accreditamento

Infine, questa lezione è per i genitori: si prega di preoccuparsi di infondere rispetto, empatia e solidarietà con i loro figli.

Sappiamo che, come direbbe il rapper Ana Tijoux, l’adolescenza è una fase bizzarra, ma tutto si riduce a una questione fondamentale dell’istruzione e dei criteri. Amiamoci e aiutiamoci di più!

Controlla anche

15 Alberi di Natale neri per le anime oscure 10

15 Alberi di Natale neri per le anime oscure

Questo Natale dire addio alla tradizionale decorazione natalizia. Secondo l’interior designer María Adelaida Rodrigo, il …

Nuovi stivali Ugg in peluche per eliminare il freddo 11

Nuovi stivali Ugg in peluche per eliminare il freddo

Gli Uggs sono da anni oggetto di critiche per il loro design, ma nonostante i …

Ha messo la sua faccia enorme in costume da bagno e l'ha dato alla sua ragazza per evitare che la guardassero sulla spiaggia. 12

Ha messo la sua faccia enorme in costume da bagno e l’ha dato alla sua ragazza per evitare che la guardassero sulla spiaggia.

Patty, la ragazza di Pedro Cuccovillo Vitola, è una fan dei bikini ed è anche …