Siamo abituati a credere che il vero amore entri nella nostra vita quando siamo giovani e che quella persona speciale ci accompagnerà negli “anni migliori”, ma in realtà non è così, per l’amore non c’è età, perché almeno entra nella nostra vita lo immaginiamo.

Come è successo con Branca e Marcelino, una coppia di nonni che si sono conosciuti in una casa di cura, che dopo aver vissuto una storia d’amore bella e appassionata hanno deciso di unire le loro vite e godersi quello che il destino aveva in serbo per loro.

L’amore arriva quando meno lo immagini

Branca è una nonna di 96 anni, mentre Marcelino ha 100 anni, entrambi vivono in una casa di cura a San Paolo, in Brasile, e non avrebbero mai immaginato che avrebbero trovato il vero amore lì. Dal primo giorno in cui Marcelino era lì, circa poco più di due anni fa, sapeva che Branca era l’amore della sua vita e che doveva fare qualcosa per conquistarla.

Il suo amore li riempie di giovinezza

Marcelino e Branca felici di essere uniti in matrimonio il giorno del loro matrimonio

Dopo aver convissuto per un po ‘di tempo, Marcelino assicura che la cotta che provava per Branca era “amore a prima vista” e non ha esitato un secondo a far sapere alla sua amata che voleva formalizzare una relazione. E contrariamente a quanto molti credono, la coppia di nonni assicura che avventurarsi nel romanticismo li ha solo riempiti di giovinezza e gioia.

Amore puro! Mi fa sentire come un’adolescente innamorata.

-Marcelino

Hanno celebrato la loro storia d’amore nel migliore dei modi

Marcelino e Branca il giorno del loro matrimonio, si baciano mentre il parroco tiene un discorso

Marcelino ha compiuto 100 anni lo scorso gennaio e pensare che non avrebbe potuto vivere molti altri anni senza essere sposato con la donna che ama non era un’opzione, quindi dopo aver chiesto alla sua ragazza di sposarlo, il 29 febbraio 2020 la bella coppia si è unita alle loro vite. In una bellissima cerimonia che si è svolta nella residenza in cui vivono, accompagnati dai loro colleghi e amici, hanno avuto anche la fortuna di avere la presenza di alcuni loro parenti.

La festa è stata bellissima, piena di fiori, amore, entusiasmo e un delizioso pranzo, oltre alle fedi nuziali con le quali resta il ricordo quotidiano dell’impegno preso e del loro infinito amore.