Paris Hilton ha parlato degli abusi subiti nel controverso collegio della Provo Canyon School. Il 39enne socialite lunedì ha partecipato alla corte dello Utah per testimoniare contro l’istituto, accusando i membri del personale di aver inflitto abusi emotivi, fisici e psicologici.

Hilton ha dichiarato gli abusi subiti all’età di 16 anni quando è stata mandata a Provo Canyon per 11 mesi, dove è stata picchiata e costretta a prendere farmaci sconosciuti. Questo per iniziare la ricerca di una legge che regoli il trattamento degli adolescenti problematici.

Mi chiamo Paris Hilton, sono sopravvissuta ad abusi e oggi parlo a nome delle migliaia di bambini che attualmente vivono in college e collegi negli Stati Uniti.

Sono stato abusato verbalmente, mentalmente e fisicamente su base quotidiana, isolato dal mondo esterno e privato di tutti i miei diritti umani. Senza alcun tipo di diagnosi, sono stato costretto a prendere farmaci che mi facevano sentire intorpidito ed esausto. Non ho potuto respirare aria fresca o vedere il sole per 11 mesi. Non c’era privacy, ogni volta che usavo il bagno o facevo la doccia c’era qualcuno che mi controllava. A 16 anni, da ragazza, ho sentito gli occhi di uno sconosciuto guardare il mio corpo nudo. Ero solo una ragazza e mi sentivo violata ogni giorno.

L’ereditiera ha aggiunto che il trattamento è stato così traumatizzante da soffrire di insonnia e incubi per anni. Inoltre, ha assicurato che gli abusi inflitti dal collegio sono continuati per anni dopo la sua partenza e che hanno iniziato a cambiare il loro sistema solo dopo aver parlato pubblicamente sull’argomento nel documentario. Questa è Parigi.

Paris hilton

Attualmente, Provo Institute ha una nuova proprietà e gestione e ha dichiarato di non poter commentare alcun evento verificatosi prima del cambiamento, incluso il tempo trascorso da Hilton.

La testimonianza di Hilton è stata una delle tre ascoltate questa settimana. Questi sono stati indagati e portati in tribunale dal senatore dello stato Michael McKell, che cerca di riformare le leggi che governano istituzioni educative simili.