L’amore è meraviglioso e ha mille modi per mostrarsi, soprattutto quando parliamo di amore in coppia. Ma senza dubbio il modo più semplice per mostrare amore verso una persona è attraverso i piccoli dettagli, l’affetto e soprattutto i baci. Perché quando hai una “cotta” così grande che rimuove persino le farfalle nello stomaco, sicuramente hai un enorme desiderio di piantare un bacio romantico da film. Ma, Hai mai notato che istintivamente giriamo sempre la testa a destra per baciare un’altra persona sulle labbra? A Yasss spieghiamo perché questo fenomeno si verifica.

I baci sono uno dei segni più tipici dell’amore tra gli esseri umani e noi abbiamo questa pratica quasi istintivamente dal momento in cui le nostre mamme ci accolgono tra le loro braccia con amore. Infatti, feti e neonati hanno già la tendenza a dormire con il collo inclinato a destra e la maggior parte delle madri è abituata a cullare i propri bambini con il braccio sinistro, lasciando la guancia destra libera per l’affetto.

Già nella nostra vita adulta è quando tutti i segni dell’amore che abbiamo appreso durante la vita li applichiamo ad altre persone innamorate. Ma qui ciò che conta sono i file Baci in bocca con cui le persone possono provare molte sensazioni. Quello che probabilmente non hai capito è questo naturalmente inclini la testa a destra quando vai a baciare qualcuno.

Potresti pensare che inclinare la testa quando baci una persona sulla bocca abbia a che fare con l’intenzione di non urtare il naso e rompere il momento magico. Nulla potrebbe essere più lontano dalla verità. Come quasi tutto nel corpo umano, la spiegazione sta nel cervello e nei due emisferi in cui è diviso: sinistro e destro. Sapevi che la metà sinistra del cervello è responsabile dell’espressione verbale mentre la destra è responsabile dell’espressione non verbale?

Il perché sono state scelte le coppie in Bangladesh È dovuto al tipo di cultura che hanno in quel paese, poiché le manifestazioni di affetto in pubblico non si vedono bene, quindi era una variabile con cui gli scienziati potevano confermare che non è qualcosa di culturale, ma un azione naturale inerente all’essere umano basata sul predominio dell’emisfero cerebrale.

E così è stato, poiché è stato osservato che la maggior parte delle coppie (sia la persona che ha preso l’iniziativa del bacio che il destinatario dell’azione) istintivamente voltarono la testa a destra, anche se hanno anche affermato che il ricevitore ha seguito l’azione del primo sotto forma di uno specchio. Lo studio ha anche concluso che gli uomini di solito fanno il primo passo per baciare il 15% in più rispetto alle donne.