Poliziotto che ha slathered un vombato sta ancora lavorando come niente. Non prende il peso del crimine 1

Poliziotto che ha slathered un vombato sta ancora lavorando come niente. Non prende il peso del crimine

Più di 300.000 persone hanno firmato una petizione per Waylon Johncock per essere puniti e sanzionati dalla polizia dell’Australia Meridionale, ma non è ancora successo nulla entro una settimana dal crimine. La pazienza della comunità è finita.

Pochi giorni fa abbiamo coperto la storia oltraggiosa di Waylon Johncock, il poliziotto australiano che, inspiegabilmente, uccise un vombato nello stato dell’Australia Meridionale. Il funzionario, che ha un passato come un giocatore locale australiano di calcio, si difese dicendo che aveva il diritto di farlo perché era di discendenza aborigenaponendo fine al suo ripudio del mondo.

Facebook

Ma ora, la situazione è diventata ancora più insolita, come dopo una settimana di critiche e con più di 300.000 persone che chiedono una pena, Johncock non è mai stato dimesso e continua a fare i suoi doveri di polizia come se nulla fosse accaduto.

È vero che alcuni aborigeni locali sostenevano che Waylon stava esercitando i loro diritti di caccia tradizionali senza fare nulla di male, ma gli anziani di alcune comunità lo distrussero, poiché la loro condotta era una presa in giro per loro.

Poliziotto che ha slathered un vombato sta ancora lavorando come niente. Non prende il peso del crimine 3
Facebook

Nel frattempo, i social media della polizia dell’Australia Meridionale sono stati bombardati [1959006] bombardati con centinaia di commenti che chiedono una sintesi delle indagini contro l’ufficiale. “Il mondo intero sta guardando e aspettando che prevalga la giustizia. Nulla di più che sparare e citare in giudizio questo individuo sarà accettato”, dice uno dei commenti, che riassume il disagio della comunità riguardo a questo crimine.

Una settimana fa, il commissario Grant Stevens promise che l’indagine sarebbe stata trattata con urgenza e con la “più grande serietà”, oltre a promettere un aggiornamento sullo stato dell’inchiesta.

Poliziotto che ha slathered un vombato sta ancora lavorando come niente. Non prende il peso del crimine 5
Facebook

– Credo che le azioni viste nel video siano totalmente ripugnanti e inaccettabili. Sono consapevole della rabbia della comunità su questo tema (…) Voglio riaffermare a tutti che le azioni del video non si allineano con i valori o i comportamenti che mi aspetto dai miei dipendenti, né con gli standard della comunità. Molti dipendenti della polizia dell’Australia Meridionale mi hanno anche detto che trovano il video ripugnante e che non è coerente con i suoi valori.”

Grant Stevens, commissario della polizia dell’Australia Meridionale, in una conferenza stampa

D’altra parte, e come abbiamo detto sopra, alcune comunità indigene hanno mostrato il loro ripudio per le azioni orribili di Johncock. Il maggiore Sumner, un anziano della comunità aborigena di Ngarrindjeri, ha commentato che il crimine commesso dall’agente di polizia “non è un gioco”.

Poliziotto che ha slathered un vombato sta ancora lavorando come niente. Non prende il peso del crimine 7
Facebook

“Non abbiamo mai cacciato in quel modo, e fino ad oggi non lo facciamo. Se dicono che erano a caccia di cibo, non andrebbero a caccia di una pecora come quella, o di qualsiasi tipo di bestiame. Se vuoi cacciare il cibo, deve essere fatto nel modo più umano possibile e porre fine alla vita dell’animale in quel momento, non è un gioco divertente.”

Il maggiore Sumner, anziano della comunità Ngarrindjeri, a The Advertiser

Poliziotto che ha slathered un vombato sta ancora lavorando come niente. Non prende il peso del crimine 9
Il mondo

Molto aborigeno sarà, ma Waylon Johncock non può nascondersi alla sua origine per giustificare l’atrocità che ha fatto con quel povero vombato… ci vuole per pensare a cosa accadrebbe se fosse lui la vittima.

Controlla anche

21 Tatuaggi ispirati ai cartoni animati di Cartoon Network 14

21 Tatuaggi ispirati ai cartoni animati di Cartoon Network

I tatuaggi sono l’arte che amiamo e le nostre mamme odiano, eppure siamo abbastanza coraggiosi …

Trucco per chi non vuole vestirsi ad Halloween 15

Trucco per chi non vuole vestirsi ad Halloween

L’essenza di Halloween può essere riassunta in quattro cose: film horror, dolci, mamma che ci …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *