• Per ingannare l’algoritmo è bene informarlo ogni volta che puoi che non sei interessato alle pubblicazioni suggerite che ti propone


  • Molti utenti sono contrari a questo contenuto che non hanno richiesto. Pensano che sia solo uno stratagemma di Instagram per creare più dipendenza e tenerli agganciati il ​​più a lungo possibile

Lo si sa già l’algoritmo, i like e le pubblicazioni condivise non lasciano riposare il nostro ego. Instagram è quella trappola per orsi che vuole che passiamo più tempo possibile a scorrere con il dito, e per questo ne usa un po ‘ trucchi utili e altri sporchi, che molti utenti detestano. Uno di essi è post suggeriti, che il social network più popolare ha implementato qualche mese fa in modo che i suoi instagramer restassero intrappolati per molte altre ore nel ventre della bestia, tra foto di tramonti, toast di avocado e gatti che i loro proprietari costringono a fingere di ballerini francesi.

Ve lo diciamo noi come puoi ottenere di più da loro o disattivarli.

Il problema con i post suggeriti

Il trucco è semplice, ed è così che pensa l’algoritmo. Ogni volta che un utente finisce di visualizzare i post delle persone che segue, Instagram suggerirà nuovi post, e lo rifarà quando quella persona avrà passato un certo numero di minuti a deviare in quel labirinto di contenuti non richiesti, in un’infinita ruota per criceti che finisce con un risultato fatale: si scopre che volevi solo tenere d’occhio il post su maschere e femminismo pubblicato da uno dei tuoi amici, e mezz’ora dopo hai consumato altri trenta post correlati, oltre ad alcuni annunci a pagamento. È l’algoritmo che ti dice: “Apri la bocca, hai ancora un po ‘più di mangime”.

Questa nuova funzionalità di Instagram è stata criticata da molti utenti furiosi, che non solo non vogliono essere assaliti da contenuti che non hanno richiesto, ma considerano anche che questa logica perversa di contenuto per contenuto aumenterà la dipendenza dall’applicazione.

Come finirli

Brutte notizie per l’utente che vuole solo raggiungere l’obiettivo, il noto “sei aggiornato”, che Instagram annuncia quando non hai più nessuna pubblicazione dei tuoi contatti da vedere. La verità è I post suggeriti in quanto tali non possono essere rimossi. Sì, puoi usare alcuni trucchi per rendere il bombardamento meno intenso. Reimposta la cronologia delle ricerche.

uno. La prima cosa è entrare nell’applicazione. Poi entra nella tua icona del profilo, cliccando in basso a destra dello schermo dal tuo cellulare.

Due. Una volta all’interno del tuo profilo, devi cliccare sull’icona delle tre strisce, questa volta nell’angolo in alto a destra. Lì accederai alla barra delle funzioni: Archivio, statistiche, la tua attività, codice QR, salvati, migliori amici, scopri persone.

3. Devi guardare l’ultima opzione, in fondo: ‘Ambientazione‘. Clic. Quindi accederai a una nuova barra delle funzioni. Scegli “Sicurezza”. Lì puoi scegliere l’opzione “Cancella cronologia ricerche”.

Pochi passaggiInstagram

Scegli solo il contenuto di tuo interesse

Sì, Instagram e tu hai una relazione tossica, ed è per questo che non smetti di ricevere pubblicazioni che ti parlano di felci, anche se non sei mai stato vicino a una felce in tutta la tua vita, o quelle altre di credenze vintage che costano tre volte il tuo stipendio e un po ‘del sangue di i tuoi figli non ancora nati.

Non tutto è perduto. Puoi ancora prendere in carico la tua vita e il contenuto suggerito e mettergli una diga di contenimento. Un altro dei modi in cui devi controllare la bestia di Instagram e stringere i dadi in modo che non ti infastidisca con suggerimenti di contenuti non richiesti è simile a quando blocchi tutte le informazioni che potrebbero arrivarti dal tuo ex, attraverso qualsiasi canale attraverso a cui normalmente accedi.

La magia sta nel nascondere il contenuto che non vuoi vedere (Allontanatevi da me, fottute felci!) Fermatevi vai ad allenare l’intelligenza artificiale dell’algoritmo e limitando la sua capacità di suggerire vasi di felci, compost di felci, luoghi dominati da felci nel sistema solare.

1. Quando ricevi contenuti che non ti interessano, guarda i tre punti a destra della pubblicazione. Premi l’icona.

2. Verrà visualizzato un elenco di opzioni. Scegli “Non sono interessato”.

3. L’algoritmo sa che lo strozzeresti con le tue dita fredde se potessi ora, quindi salterà un messaggio per farti sentire in colpa e tornare al suo abbraccio materno. Tieni a portata di mano i tuoi antidepressivi o una vaschetta di gelato. “Il post è nascosto. D’ora in poi, mostreremo meno post come questo ”.