• La vita del giovane Pocahontas non è il letto di rose narrato dalla Disney. Invece, ci sono stati rapimenti, vari traumi e una morte prematura.

Qualunque cosa dica nel film Disney, nessuno dei due Pocahontas Viveva con un procione o giocava con un colibrì. Né sembra che la giovane donna, visse all’inizio del XVII secolo tra gli Stati Uniti e l’Inghilterra, era innamorato di John Smith come si dice e, in caso contrario, forse non gli ha nemmeno salvato la vita. Inoltre, non si chiamava Pocahontas (anche se sembra che l’hanno chiamata con quel soprannome, che significa ‘cattivo’), ma Matoakae, come racconta il film, era la figlia del capo della confederazione Algonquin in Virginia. La sua vita non era il musical colorato che il film mostra e, infatti, non avrebbe avuto un seguito; la ragazza è morta all’età di 21 anni, vittima di strane febbri.

La sua storia, strettamente legata a quella degli Stati Uniti, è stata più volte trasformata in un film. Oltre ai due film della fabbrica Disney, il regista Terrence Malick, tra gli altri, gli ha dedicato ‘Il nuovo mondo’ (2005), film che tratta dello sbarco degli inglesi e della successiva fondazione di Jamestown, il primo insediamento britannico permanente negli Stati Uniti. È lì, precisamente, dove vivevano Pocahontas (nato intorno al 1595) e suo padre; sua madre, Nonoma Winanuske, fu espulsa dalla tribù dopo il parto e morì poco dopo.

L’infanzia di John Smith

Walt Disney è un esperto in storie terribili di rivestimento di zucchero, dai racconti dei fratelli Grimm a quello della stessa Pocahontas. Il conquistatore inglese John Smith è ritratto come un eroe pacifista e conciliante, sebbene alcune cronache non siano d’accordo con quel profilo. Pare che gli inglesi siano arrivati ​​sulle coste statunitensi poco più che ventenni, e con la sua squadra iniziarono una serie di consensi nell’area. Era lì che la tribù guidata dal padre di Pocahontas lo rapì e lo portò in una delle città dell’impero Powhatan.

Smith ha detto che la sua storia con Pocahontas, che allora aveva circa 11 anni, è iniziata nel villaggio. Quando stava per essere giustiziato con una mazza su una pietra, la ragazza gli è saltata addosso e ha messo la testa contro quella degli inglesi, secondo lui stesso assicurato. Tuttavia, altre versioni mettono in dubbio la sua narrazione: alcune suggeriscono che fosse una confusione, altre che lo raccontasse per aiutare la sua amica … alcuni storici dicono che è dovuto al poco che si sa di quella tribù.

Comunque sia, questo ha iniziato a amicizia tra inglesi e madrelingua. Pocahontas e altri bambini della tribù iniziarono ad avvicinarsi a John Smith e al suo gruppo. Tuttavia, a poco a poco i conquistatori iniziarono a invadere le terre degli indigeni, riaccendendo i conflitti. Un paio d’anni dopo, il padre di Pocahontas invitò il gruppo dei coloni ad ucciderli, ma la ragazza li ha salvati avvertirli.

Pochi mesi dopo, Smith fu ferito e tornò in Inghilterra per cure mediche; ai nativi fu detto che gli inglesi erano stati rapiti e uccisi da un pirata. Pocahontas credeva a questa versione, quindi la versione Disney della loro relazione viene scartata. I due si sarebbero rivisti anni dopo, in Inghilterra.

Pocahontas

I giovani di Pocahontas

Alcuni storici suggeriscono che all’età di 16 anni, Pocahontas sposò un guerriero della sua tribù, sebbene non si sappia molto sulla loro relazione. Nel 1613, La giovane donna è stata rapita dagli inglesi, che pensavano di usarla come merce di scambio per il Powhatan per liberare alcuni ostaggi inglesi. Lì, alcune versioni dicono che ha sofferto di depressione e che potrebbe essere stata violentata, e altre affermano che è stata educata al cristianesimo e che è stata battezzata Rebecca. Si dice anche che sia rimasta incinta da quello stupro, per il quale è stata trasferita e ha dato alla luce un bambino di nome Thomas.

Il fatto è che in quel periodo incrociò la sua strada un ricco piantatore di tabacco, che decise di sposare Pocahontas (non si sa molto bene come si sentisse) e, per questo, la portò fuori dalla prigionia, non senza prima scriverle una lettera al governatore della colonia per chiedere il permesso. È il primo matrimonio cattolico registrato tra un europeo e un nativo americano, il 5 aprile 1964, in Virginia.. Il 30 gennaio dell’anno successivo nacque il figlio Thomas Wolfe. Insieme, e dopo aver rifiutato il padre, si sono recati in Inghilterra.

Pocahontas, già come Rebecca, si recò a Londra e lì scoprì che John Smith era ancora vivo. Non si sa se si siano incontrati o addirittura abbiano tenuto una conversazione. In ogni caso, all’età di 21 anni la giovane donna morì, probabilmente di tubercolosi. Il suo funerale si è svolto nella parrocchia di San Jorge, dove si ritiene sia stata sepolta, anche se la chiesa fu distrutta da un incendio un secolo dopo la sua morte e le sue spoglie non sono state ritrovate. All’esterno dell’edificio è possibile vedere una statua di Pocahontas in bronzo.

Pocahontas