quando Maluma ha visto per la prima volta il suo aereo privato Royalty Air, ha cominciato a piangere. Secondo lui, ha detto tramite Instagram, stava realizzando un sogno. “Ho lavorato molto per questo”, ha detto il colombiano all’epoca. Più di un anno dopo, il cantante di ‘Hawaii’ torna a parlare del suo capriccio per far capire quanto gli piace e per raccontare anche, quanto ti costa mantenere.

Maluma piange quando vede il suo aereo

Qualche giorno fa, il cantante ha rilasciato un’intervista alla rivista colombiana VEA, in cui, ovviamente, gli hanno chiesto del suo aereo privato. La cosa più sorprendente dell’intervista è che Maluma ha giustificato il suo acquisto come una necessità, non come un lusso.

All’epoca Maluma fu molto criticato nel suo paese per aver investito $ 22 milioni (stima di Forbes non confermata dal cantante) su questo aereo. Ora, ha confessato a VEA che nonostante tutto è stato deriso per il suo modo di piangere e per le spese eccessive che ha fatto per realizzare il suo sogno È molto soddisfatto dell’acquisto perché gli facilita il lavoro. Usare i voli commerciali per spostarsi ha perso molto tempo, ha spiegato, e a seconda degli orari della compagnia aerea gli ha reso le cose difficili. “Quindi ho lavorato molto di più per un po ‘di tempo per averlo e quando lo abbiamo raggiunto, non ho esitato ad esprimere quello che sentivo perché fa parte dei sogni che possono essere realizzati”, ha detto.

La maggior parte del jet di lusso Hanno una capacità di una decina di passeggeri, più i due piloti che dirigono il volo. Maluma’s è un Gulfstream G450, un motore a due jet progettato e costruito da Gulfstream Aerospace con miglioramenti per una maggiore autonomia di oltre 300 miglia nautiche e capacità di quattordici passeggeri. Altre persone ricche che hanno anche un aereo privato dello stesso marchio sono Jeff Bezos, Elon Musk e la vedova di Steve Jobs.

All’interno dell’aereo, i sedili sono poltroncine disposte attorno a quattro tavoli pieghevoli, c’è un cucina con forno, Due servizi igienici e a bagno esecutivo. Dispone di televisione e sei monitor personali LCD da 7 pollici nei sedili, lettore DVD e spazio per riporre refrigerato.

In una precedente intervista con Nicky Jam aveva già detto che, nonostante quanto sia andato bene per lui e quanto gli piaccia, Ti dà più preoccupazione pensare a tutte le bollette che devi pagare per mantenerlo: “Avere un aereo è uno stress, il costo, quello che devi pagare, tutto questo, non è solo che lo compro e me ne vado.” Ed è che Maluma si occupa anche delle bollette, degli arrangiamenti, dell’equipaggio, oltre ai prezzi per il parcheggio in un aeroporto e all’extra per ogni ora di volo. In totale, si stima che il cantante potrebbe pagare 350 milioni di pesos all’anno, circa 80.000 euro.