Sapevamo che il 2021 sarebbe stato un anno diverso. Ma non così tanto. È appena iniziato e abbiamo già visto i problemi politici negli Stati Uniti, la grande nevicata che Filomena ha lasciato e ora, anche, il grande impegno di un’azienda italiana per rivoluzionare la moda nel 2021: una cravatta che diventa maschera.

Da quando è iniziata la pandemia di coronavirus e la maschera divenne obbligatoria in Spagna, abbiamo visto tutti i tipi di creazioni per fermare il più possibile i contagi ma senza smettere di mostrare i tuoi gusti (se sei Potterhead, ad esempio, sicuramente hai già diverse maschere di Harry Potter), il tuo talento (se sei bravo a cucire avrai anche creato la tua maschera) o il tuo senso della moda, e questo oggetto è creato per prevenire anche le goccioline dal naso e dalla bocca raggiungono altre persone o spazi è stato reinventato come complemento di un outfit perfetto.

Se mettiamo da parte l’idea che puoi indossare una maschera e una cravatta allo stesso tempo e che, sebbene ci siano molti uomini che sono obbligati a indossare la cravatta nel loro ambiente di lavoro, possono anche indossare una maschera senza sembrare meno “formali”, perché la maschera non dovrebbe essere un tratto di formalità o informalità perché il suo obiettivo non è che siamo belli ma che fermiamo, nella misura delle nostre possibilità, il contagio del coronavirus, la cravatta-maschera non è poi così male.

Questa è la maschera da cravatta

Almeno per farci una risata sui social, dove il video di presentazione di questo nuovo accessorio per il nostro abbigliamento è diventato virale. Ulturale è un noto marchio italiano di cravatte che le produce dal 1948. E, come ha appena dimostrato, sa meglio di chiunque altro come adattarsi ai nuovi tempi.

La sua maschera da cravatta, che si chiama Vattinn ‘, è stato un successo, almeno sui social, per aver offerto un nuovo utilizzo della cravatta che non avremmo mai potuto immaginare. Come avrete potuto vedere nel video, nascosti in questa cravatta che trovano due elastici che possono trasformare l’estremità del capo in una maschera.

Un’idea innovativa che ha due ma: il primo, che le maschere devono essere lavate a 60º per essere adeguatamente disinfettate. Questa cravatta può essere lavata in questo modo? Come indicato sul loro sito web, questa cravatta può essere pulita solo in modo tradizionale, cioè sia a secco che a getto di vapore da un comune ferro da stiro. Tuttavia, lo avvertono Hanno aggiunto una procedura antibatterica tramite “ioni d’argento”.

E la seconda ma è che, dallo scorso ottobre, l’uso di una maschera è obbligatorio in tutta Italia, cioè se vuoi usare la cravatta-maschera devi indossarla costantemente trasformata in maschera. E dopo otto ore di utilizzo, come indicato dalle normative sanitarie, dovrai lavarlo.

Se qualcuno è ancora completamente affascinato dal modello Vattinn di Ulturale, sappiate che è in vendita a 170 €, anche se in questo momento lo hanno ridotto a 85. Un vero affare! Lo indosseresti per andare a lavorare?