Dal momento che e ‘ la prima volta nel 1959, La Bella Addormentata e ‘ diventato uno dei preferiti principesse di centinaia di bambini in tutto il mondo. La storia originale dice che la maledizione di Aurora termina quando si riceve un bacio di vero amore, ma a quanto pare non piace a tutti questa versione.

Un paio di giorni a Seattle, un piccolo di sei anni, è diventato virale nei social network, perché ha dato un finale alternativo alla storia per bambini. Il suo messaggio era in realtà una critica della Disney e le sue storie di “amore perfetto”.

Addio al “lieto fine” di Aurora

Durante la classe che coinvolgono completa educazione sessuale, lei è stato chiesto di Seattle e il resto degli studenti per modificare la fine dell’ La Bella Addormentata. Dopo aver letto le ultime righe del racconto, il po ‘ perplessa, perché non gli piaceva il fatto che uno sconosciuto aveva baciato Aurora, o anche per dire che era “il principe azzurro”.

Un piccolo molto consapevole

Il commento su Twitter di una ragazza che ha riscritto la storia di Aurora

Il piccolo e sua madre sono stati molto attenti alle novità del movimento femminista, motivo per cui è stato chiesto: “perché ti dà un bacio durante il sonno?” “Dov’era il consenso?”

Poi ha disegnato l’ultima scena, si è rivolto a Aurora per essere risvegliata dal bacio del principe, ma lontano dalla ringrazio aggiunto le righe: “Chi sei, e perché mi baci? La principessa si sveglia quando baciata dal principe e si arrabbia e lancia, come ci sono non baciare qualcuno senza il loro consenso”.

La storia è stata raccontata da sua madre sui social network

Il commento su Twitter di una ragazza che ha riscritto la storia della bella addormentata

Fiore ha condiviso la foto sui social network e ha detto che Seattle è una bambina molto curiosa fin da quando ero piccolo, ecco perché non si hanno le cose in chiaro, inoltre, ha spiegato che ha spiegato il significato della parola “consenso” perché non sapevo di lei, tutto il resto è stato il lavoro della ragazza.

Con il tuo papà, provare a parlare con lui di queste cose perché, come un futuro di donna in questa società, non sarà facile, come qualcuno di noi.

Senza dubbio è molto chiaro che nessuno dovrebbe fare qualcosa senza il tuo consenso e che è una lezione che dobbiamo dare a tutti i bambini per promuovere la cura di sé e il rispetto. Congratulazioni ai genitori del piccolo, sta facendo un ottimo lavoro.