• L’attore della saga di “Harry Potter”, che ha interpretato Ron Weasley in tutti gli otto film, ha già dei social network


  • Rupert Grint arriva su Instagram con 10 anni di ritardo e festeggia con una foto di sua figlia

Arriva un momento per tutti noi nella vita in cui improvvisamente ci sentiamo più vecchi. Non necessariamente vecchio, solo più vecchio. Che non siamo più bambini o adolescenti. Siamo adulti, il tempo è passato, è ora di accettarlo. E se ancora non l’hai capito, non preoccuparti, Rupert Grint, l’attore dai capelli rossi che ha interpretato Ron Weasley in tutti gli otto film della saga di “Harry Potter”, ti darà una mano.

Sicuro Ti ricordi il migliore amico di Harry Potter e un membro della grande famiglia magica più cool del mondo con il suo pane per la faccia da adolescente. In ‘Harry Potter e la pietra filosofale’ lo abbiamo visto come un bambino molto carino con i suoi piccoli capelli arancioni e la sua faccia da non scoprire troppe cose, e, come è successo con il resto degli studenti di Hogwarts, film per film lo abbiamo visto crescere fino a diventare il falso adulto nelle scene finali (non diciamo molto di più per evitare spoiler).

Anche se ricordi Rupert Grint come il piccolo Ron Weasley, dobbiamo dirtelo Dalla prima di “Harry Potter e i Doni della Morte: Parte 2”, sono passati nove anni. In questi nove anni, abbiamo tutti tempo per crescere, compresi voi, cari lettori.

Rupert Grint ha deciso di stare lontano dalla recitazione per un po ‘

Durante tutto questo tempo, alcuni attori sono rimasti sotto i riflettori dei media, come Emma Watson, che interpretava Hermione, mentre altri volevano una vita più lontana dalle telecamere, come Harry Melling, che interpretava Dudley Dursley. Nel caso di Rupert Grint, quando ha finito di girare i film di “Harry Potter” è scomparso per alcuni anni. Anche se ha tentato la fortuna con altri film che lo hanno portato via dal ruolo di Ron Weasley, lo spettacolo non è andato molto bene.

Lui stesso ha deciso, poco dopo, di abbandonare per un po ‘la recitazione. Come ha raccontato in un’intervista per la rivista Entertainment nel 2017, “Quando ho iniziato, recitare non era qualcosa a cui aspiravo di fare qualcosa che avevo sognato. Voglio dire, mi sono innamorato mentre lo facevo, ma alla fine del viaggio Mi chiedevo se fosse davvero quello che volevo fare. Volevo vivere un po ‘. Mi sentivo come se mi fosse mancato molto “.

ron-weasley-tutto-finisce-ipad2-1024x1024

Ron Wasley è cresciutoWarner Bros.

Fortunatamente per i suoi fan, Rupert Grint è tornato non solo come attore, essendo parte del cast della serie “Servant”, prodotto da M. Night Shyamalan, il regista de ‘Il sesto senso’, ma vuole anche entrare in contatto con chi lo ama ancora e ha aperto un account su Instagram. E in meno di un giorno ha già accumulato oltre due milioni di follower!

Segui Rupert Grint su Instagram

Il 10 novembre, pochi giorni dopo l’anniversario della premiere del primo film della serie, Rupert Grint ha deciso di aprire un account su Instagram. Date le circostanze, l’attore ha scherzato sul fatto di arrivare su questo popolare social network con dieci anni di ritardo. Puoi trovarlo come @rupertgrint Là.

È in ritardo, ma come mai. Con solo due immagini è riuscito a sciogliere i cuori di tutti i suoi fan! Da un lato, la sua foto del profilo, in cui appare accanto all’attrice Maggie Smith, che interpretava l’indimenticabile professoressa Minerva McGonagall, E questo gli dà un bacio!

Ma se questa foto ti è sembrata la cosa più carina che avresti visto … preparati! Per debuttare come instagramer, Grint ha voluto appendere una foto con sua figlia, per mostrarla, per la prima volta, al mondo: “Sono qui per presentarvi Mercoledì G. Grint“Mercoledì è nata lo scorso maggio e … è bellissima! Sembra una bambola!