Le persone a rimanere nelle loro case e che il pianeta può riposare un po’.

Il cile ha già trascorso tre mesi in lotta contro il COVID-19, registrando la peggiore figure del mondo: ci sono 225 mila persone sono state infettate e quasi 4 mila morti. Nonostante l’orribile immagine, la capitale vive buoni risultati nel campo dell’ambiente.

Anche se ci sono stati recenti episodi di ambiente avvisi, la quarantena è stata colpita positivamente per la qualità dell’aria di Santiago, mostrare la vostra figura migliore degli ultimi 30 anni, come ha rivelato il Seremi dell’Ambiente

AFP

“Abbiamo cominciato a registrare la qualità dell’aria a partire dal 1990, vale a dire 30 anni fa. Questo mese è il migliore della storia, dal momento che si misura la qualità dell’aria, forse in precedenza c’è stata tassi migliori, ma non lo sappiamo”ha commentato Diego Riveaux, seremi dell’Ambiente, Regione Metropolitana per il quotidiano nazionale Il Terzo.

Santiago de Chile registrato i livelli più bassi di contaminazione in 30 anni dalla quarantena. La capitale si respira 10
Unsplash

“Se confrontiamo l’anno 2019 con il 2020, quest’anno abbiamo il 56% in meno di NOx (ossidi di azoto), che è l’inquinante delle auto, e il 16% in meno di particolato grossolano”, ha aggiunto.

In base ad una dettagliata Riveaux per Il Terzo dei tre più importanti fattori di inquinamento nella Regione Metropolitana in un anno normale, i trasporti, l’industria e il legno, e i primi due sono scesi drasticamente, portando a una migliore qualità dell’aria.

Santiago de Chile registrato i livelli più bassi di contaminazione in 30 anni dalla quarantena. La capitale si respira 12
Unsplash

Nonostante il fatto che il numero di auto è diminuito, come l’attività industriale, la legna da ardere è in aumento in mezzo al freddo che attanaglia il paese latino-americano. “Questo spiega il decreto di pre-emergenza e allarmi, ambientale, aggiunto a cattive condizioni di ventilazione”, ha sottolineato Riveaux.

Santiago de Chile registrato i livelli più bassi di contaminazione in 30 anni dalla quarantena. La capitale si respira 14
Unsplash

Una buona notizia in mezzo al caos.