• Un tuitera azioni di una fotografia di un falómetro vecchio che apparteneva a suo nonno

Avete mai sentito quella frase “le dimensioni non contano”? Come sai che è una bugia. Che il mondo intero dice che qualcosa non è verità, e che la dimensione è importante, è qualcosa di completamente vero. Pensare in questo modo: andare in vacanza con i vostri colleghi, e avete acquistato un paio di billetitos di viaggiare su una compagnia aerea a basso costo. Quando si arriva finalmente al suo posto si tenta di ottenere il meglio che si può e poi ti passa sopra la testa così dura che sta andando a stare in quello spazio così ridotto durante le successive tre ore. Non ti piacerebbe avere, se solo dieci centimetri in più per essere in grado di allungare migliori gambe o alle braccia? Ci sono solo dieci centimetri in più!

La dimensione conta tantissimo, tanto che più viene pagato per una casa più grande, per una vettura più ampia o una t-shirt di grandi dimensioni. È lo stesso capo, ma devo spendere di più solo perché la dimensione della mia vita è più grande! Sì, beh, così è la vita.

Anche se ci bromi, non fa mai male ricordare che la dimensione del nostro corpo in questione. In generale. Ci sono un certo numero di canoni imposti dalla società che abbiamo veramente dentro e quasi ci costringono a regolare noi stessi per un paio di misure. Modelli 90-60-90, fidanzati 1.80, pantaloni di una taglia 38. Abbiamo la cattiva abitudine di ridurre il tutto ad un numero, e si spendono un sacco di energia in più per regolare questa figura che l’accettazione delle nostre dimensioni.

Le dimensioni del pene contano anche

Anche se credi che non è così, la dimensione del pene è anche influenzato dai canoni estetici. Secoli fa, “il bello” è stato quello di avere un pene piccolo. Ecco perché il David di michelangelo ha una coda di tenere gli occhi aperti, perché il classico canon lui non vuole avere niente a che pendono troppo, anche se non sono seni o pichas.

Una scultura classica della galleria degli UffiziUnsplash

Nei nostri giorni, e a causa del porno, soprattutto, crediamo che la cosa migliore per un virile membro deve essere il più grande possibile. Secondo l’Associazione di Andrologia, la lunghezza media di un pene eretto in Spagna è 13,58 centimetri. Ma sicuramente è nella tua testa, credo che la maggior parte dei peni misura da 18 cm. Che cosa è più, uno di 13 cm vuoi piccolo. Questo colpisce molte persone con peni “normale” o un po ‘ sotto la media spagnola, che credono che il loro pene non è abbastanza e cominciano a sviluppare complessi o che hanno problemi nella loro relazione sessuale.

Quello che è certo è che la dimensione del pene è stato in molte occasioni e i momenti della storia oggetto di ammirazione o di scherzo. Ci fa la grazia di un piccolo fischio, ci sono così di base. Alcuni giorni fa, l’account Twitter @Quemadisima condiviso un bromita che, secondo il racconto, apparteneva a suo nonno: il falómetro. Una sorta di regola che ha descritto le pene a seconda della sua misura.

Dal ridicolo (quelli che sono al di sotto dei 10 cm) inumano (quelli che superano 22cm), questo è come questa bromilla vintage prese per bromilla la dimensione del pene.

Secondo questo criterio, un pene di 12 cm, un po ‘sotto la media in Spagna, sarebbe innocuo, e 14 cm, un po’ sopra, sarebbe escasillo. 17 cm, passabile e 19 cm, soddisfacenteper raggiungere fino a 22 cm che, a quanto pare, sono pericolosi.

Ci sono molti miti circa le dimensioni del pene, soprattutto perché il sesso e tutto ciò che riguarda la sessualità era un argomento tabù, che è a dire, non abbiamo fatto parlare, non studio, non sapeva la verità, così la gente ha fatto tutto ciò. Per esempio, ci sono persone che pensano che con un pene più grande può dare più piacere, una cosa che non è certa. Per cominciare, il piacere non è fornito solo con il pene. Ci sono le mani, labbra, lingua, giocattoli del sesso… ci sono Anche persone che credono che con un pene piccolo “non si può fare nulla”, cosa che, naturalmente, non è vero. Tutto è messo in prova.