Attraverso una foto su Instagram Linda Cardellini (che interpreta la pazza e divertente Judy Hale) ha confermato la chiusura delle registrazioni. Si prevede che arrivi nel 2020.

Se ci sono dei requisiti che abbiamo, quelli di noi che siamo utenti abituali di Netflix, si tratta di una serie che è (per quanto possibile) breve. Non è molto tempo che possiamo dedicare a vedere una buona produzione, quindi la brevità è di solito molto apprezzata, più che altro considerando che con alcuni dà la sensazione che siano estesi inutilmente.

Uno dei nastri che soddisfa questi requisiti su Netflix è “Dead to Me”. La serie ha 10 episodi, ma ognuno di essi è lungo circa 30 minuti, quindi sembra che siano solo 5 episodi (considerando che siamo abituati ad essere lunghi un’ora).

Ha chiuso la prima stagione con molta suspense, quindi c’era da aspettarsi che avrebbe avuto una continuazione. Qualche mese fa la pagina facebook di Netflix ha condiviso la notizia della seconda parte:

Sono terminate le riprese della seconda stagione della serie "Dead to Me". Il suo ritorno a Netflix si sta avvicinando 9

Ora, è stata Linda Cardellini (Judy Hale nella serie) a segnalare che la fase di riprese della seconda stagione è culminata con una pubblicazione su Instagram:

“Ultimo giorno di riprese oggi a @deadtome # stagione 2. GRAZIE al geniale e incredibile ? christinaapplegate & @ thelizfeldman per tutto ogni giorno. Li amo entrambi”, ha detto l’attrice nel suo racconto.

Ha un accettabile 86% di pomodori marci e un ottimo 8,1/10 di IMDb, anche se non abbiamo ancora una data confermata, Tutto indica che la fase di post-produzione terminerà all’inizio dell’anno e nella seconda metà dell’anno potremo goderci di nuovo la storia. Ecco il trailer della prima stagione, nel caso non l’abbiate ancora visto:

(embed)https://www.youtube.com/watch?v=sD0uJcFEP4s(/embed)