• Con un thread virale su Twitter una giovane donna voleva combattere le bufale sul vaccino


  • La campagna di vaccinazione è iniziata in Spagna e secondo il CIS il 21,9% degli spagnoli non si fida del vaccino

Volevamo davvero che il 2020 finisse, Ma il 2021 non è iniziato in modo molto diverso dall’anno che ci siamo lasciati alle spalle. Fatta eccezione per la storica nevicata che è caduta in alcune zone dell’interno della Spagna.

Con la fine dell’anno volevamo lasciarci alle spalle la pandemia di coronavirus, maschere e confini, ma non è stato possibile. È più, In questi ultimi giorni stiamo assistendo a una ripresa molto significativa dei casi dopo le celebrazioni natalizie che, eccezionalmente, abbiamo dovuto convivere con rigide misure di sicurezza.

Tuttavia, non sono tutte brutte notizie e grazie all’incredibile lavoro dei ricercatori e degli operatori sanitari che hanno lavorato instancabilmente abbiamo già un vaccino per combattere il virus. Questa campagna di vaccinazione è iniziata nel nostro Paese con Araceli alla fine di dicembre e l’hanno già somministrata centinaia di operatori sanitari e persone a rischio.

Un operatore sanitario, con il materiale necessario per somministrare il vaccino COVID-19, a PamplonaEduardo Sanz / Europe Pres

Questo vaccino è stato presentato come l’inizio della fine della pandemia, sebbene gli esperti assicurino che ci vorranno ancora diversi mesi prima che tutti noi saremo stati vaccinati. Inoltre, questo non è l’unico inconveniente, poiché ci sono persone che avrebbero potuto già essere vaccinate e non hanno voluto per tutte le bufale che sono stati diffusi sui social network in merito.

Effetti collaterali del vaccino

I professionisti stanno cercando di smentire tutte queste bufale affinché la campagna di vaccinazione sia efficace e raggiunga il numero massimo di persone possibile. Proprio per questo una giovane donna ha voluto condividere sul suo profilo Twitter quali effetti collaterali ha subito dopo aver ricevuto il vaccino.

Per fare questo, Ann ha scritto un brevissimo thread in cui racconta la sua esperienza con questo vaccino: “Ieri sono stata vaccinata contro il COVID19. * HO FILETTATO SUGLI EFFETTI COLLATERALI CHE HA GENERATO SU DI ME *”, ha scritto la giovane donna in un primo tweet.

A questo tweet, Ne segue un altro in cui confessa quali sono stati questi effetti collaterali: “Mi ha fatto un po ‘male rimuovere il cerotto perché si era attaccato molto alla mia pelle”, scherza la giovane donna che non ha davvero notato nulla di strano dopo aver ricevuto il vaccino.

Come previsto, questo thread non ha impiegato molto tempo per diventare virale e il primo tweet ha già più di 12.1000 retweet e 69.500 like; oltre a centinaia di commenti in cui altri utenti hanno fatto qualche battuta al riguardo.

Gli spagnoli non si fidano del vaccino

Che gli operatori sanitari cerchino di negare queste bufale come meglio possono è essenziale, dal momento che molti spagnoli ancora non si fidano al 100% del vaccino. È più, Secondo i dati della CSI, il 21,9% dei cittadini spagnoli non si fida ancora del vaccino.

Inoltre, solo il 47,6% degli spagnoli ritiene che con i vaccini contro il Covid-19 che stanno iniziando ad essere forniti tra la popolazione, saremo in grado di fare tutto ciò che abbiamo fatto prima della pandemia, mentre il 51,9% crede che non possiamo. . In quella percentuale include coloro che vedono improbabile, per il momento, che la vita possa essere recuperata come prima (25,1%) e coloro che lo vedono come impossibile (9,7).

Tuttavia, il processo di vaccinazione continua nel nostro paese, che riceverà un nuovo lotto di dosi di vaccino Moderna e dove Si prevede che il 70% della popolazione sarà vaccinato entro l’inizio della prossima estate.