A volte le risposte alle grandi domande che arrivano quando meno te lo aspetti e questo è quello che è successo a Lisa Piccirillo, uno studente dell’Università del Texas, con il problema matematico della nodo di Conway. Il giovane studente americano si avvicinò con l’enigma per caso, perché era in occasione di una conferenza che aveva frequentato, e ha deciso di provare a risolvere per passare il tempo. Tipico.

Questo problema in particolare hanno ricevuto questo nome dal matematico inglese John Horton Conway, che ha scritto per la prima volta su di lui, nel 1970, per 50 anni, come erano centinaia di matematici a lavorare per trovare una soluzione a questo enigma. Io sono stato fortunato che Piccirillo ha dato! La giovane matematica ci sono voluti solo una settimana per risolvere il problema e quella che era solo per dedicare tutto il suo tempo libero…

Quando ha detto il suo professore di Cameron Gordon, che aveva risolto, era senza parole. È molto forte e quindi è in grado di il cervello di questa ragazza!

Che cosa è questo problema di matematica e quello che hanno scoperto Piccirillo?

Il problema matematico del nodo di Conway è racchiusa nella topologia, che è a dire, il ramo della matematica che si occupa dello studio delle proprietà di solidi geometrici, quando questi vengono deformati, con l’unica condizione che il contorno della figura di continuare uniti tra di loro. All’interno della topologia, che è un ramo superamplia, è il La teoria dei Nodiche si occupa di studiare come produrre queste deformazioni all’interno di forme geometriche.

Dal momento che c’è questa teoria, che è a dire, dalla fine del SETTECENTO, sono stati fatti 2978 nodi che hanno meno di 13 incroci, di cui 2977 era già riuscito a definire, solo manca il nodo di Conway.

Sappiamo che tutti questi termini sono complicate da capire e che se la vostra conoscenza in matematica sono significativamente inferiori a quelli di Lisa Piccirillo si sta chiedendo un sacco di domande durante la lettura di questo articolo. Noi abbiamo le risposte per pochi… Per il resto forse ci vorranno altri 50 anni!

Cos’è che definisce un nodo? Questo è qualcosa di apparentemente semplice come determinare se un nodo è una ‘fetta’ o non. Per capire questo concetto è necessario immaginare il nodo in uno spazio a quattro dimensioni: un nodo è di essere ‘fetta’ se è il bordo di un disco in questo spazio. Questo non è facile da immaginare, quindi, la sua complessità e come sorprendente è che questa vent’anni di risolvere il problema in meno di una settimana.

Quale sia il nodo di Conway è ‘fetta’? No, non è possibile. Per determinare se è stato o meno, la giovane matematica sostituito il nodo di Conway su l’altra più semplice e inventato da se stessa. In questo modo è stato più facile analizzare la proprietà ‘fetta’ e ha creato in modo tale che se questo era così, Conway anche.

Inoltre, l’incredibile scoperta matematico, che era stato in attesa per 50 anni per essere risolti, è già stato pubblicato nella prestigiosa rivista di matematica ‘Annali di Matematica” e assicura Piccirillo una posizione permanente presso il Massachusetts Institute of Technology, una delle più prestigiose università del mondo. E non è da meno, a risolvere uno dei grandi incognite in matematica tempo, abbiamo anche risolto il loro futuro occupazionale.