Sapere se abbiamo il coronavirus senza dover andare in un centro sanitario o in una farmacia sembra impossibile, ma a quanto pare non sarebbe così. Diagnosticare te stesso per COVID-19 suona come il futuro, ma è qualcosa che sarà una realtà in Germania in pochi giorni. In particolare, dal 3 marzo.

Questa data e questa possibilità sono state raggiunte dopo l’approvazione da parte del Istituto federale tedesco per i medicinali e i prodotti sanitari (BfArM) a tre produttori di test rapidi dell’antigene. L’obiettivo è aumentare la capacità di rilevamento covid e rendere più facile l’accesso a tutto questo. Come? Semplice come passeggiare per il supermercato. Dai, mentre vai a prendere deodorante, arance o gel disinfettante, anche questo test casalingo verrà aggiunto al carrello, per ogni evenienza.

Test dell’antigeneEuropa Press

Sì, l’idea è che questi tre test approvati che sono molto simili e funzionano allo stesso modo risolvono il voto di sapere se siamo infetti perché il loro meccanismo è molto simile (e anche la forma) allo stesso test di gravidanza in cui con un campione e aspettando qualche minuto il risultato è noto. In questo caso, il campione non prevede il prelievo di sangue. È molto più semplice di tutto questo. Qui è fatto attraverso un batuffolo di cotone che viene inserito nel naso (basta essere in fondo, non è necessario che il bastone tocchi il cervello) aspettare circa 15 o 20 minuti.

Ecco quanto è semplice questo rilevamento del coronavirus e nel modo più conveniente di tutti. Tuttavia, hanno già avvertito che questo non è miracoloso. Per ora, questi tre test rapidi dell’antigene domestico hanno un’accuratezza diagnostica media dell’80%. Vi è ancora un elevato livello di fallimento e questo, ovviamente, non esonera il resto delle misure di prevenzione dall’osservanza, come hanno già affermato le autorità governative.

Poiché abbiamo già una data per trovare questi test casalinghi per covid in Germania sugli scaffali di alcuni supermercati, è sorta la domanda su quale sarà il loro prezzo e se saranno sovvenzionati in futuro per andare ancora oltre e in modo massiccio modo. Con tutto ancora nell’aria, il governo tedesco ha dato una vaga idea di quale sarà il suo piano e questo ha a che fare con l’implementazione di questi massicci test facilmente acquisibili nelle scuole materne.

L’altra grande domanda è il prezzo. Quanto costa andare al supermercato per un test dell’antigene? Un dato che non è ancora trapelato al grande pubblico, anche se si ritiene che gli scatti passeranno tra i 5 ei 10 euro e intorno ai 18 se si tratta di un kit speciale, secondo i documenti del governo consultati da Reuters.

Quel che è certo è che questi test non abbasseranno la guardia e continueranno a mantenere la politica di riduzione dei contatti. Il pubblico verrà istruito che, in caso di risultato positivo, l’individuo dovrà isolarsi e attendere un test PCR laboratorio, anche se questo dipende da ciascuno. Nessuno si occuperà di vedere il risultato che è uscito in casa nostra. Qualcosa che è visto come il loro problema principale e per il quale sono stati lanciati allarmi, anche se il governo è arrivato a rassicurare, insistendo sul fatto che l’obiettivo prima di tutto è “migliorare la sicurezza quotidiana”.

Test fatti in casa per il coronavirus, in vendita nei supermercati 4

Ecco come funzionano i test dell’antigene