Tuttavia, questo non è tutto, immagina, oltre a queste condizioni, di essere una persona con autismo. Per queste persone le cose si complicano ancora di più. Bene, questo è, ad esempio, il caso di Ryan Lowry, un giovane di 19 anni con autismo che è diventato virale nelle ultime settimane a causa di una lettera caricata sul suo profilo LinkedIn.

Molte volte, per trovare il lavoro dei tuoi sogni, devi essere originale nel disegnare il tuo curriculum o inviare la candidatura ed è proprio quello che ha fatto questo giovane in questo social network orientato all’uso aziendale, al business e alla ricerca di lavoro. . Ryan ha condiviso sul suo profilo una lettera alla quale hanno reagito più di 183.000 persone. Lo scopo della sua pubblicazione è stato tale che grazie ad esso ha ricevuto una moltitudine di opportunità di lavoro.

Il giovane di così solo 19 anni inizia la sua lettera rivolgendosi al suo futuro capo e presentandosi: “Mi chiamo Ryan Lowry, ho 19 anni, vivo a Leesburg, in Virginia, e ho l’autismo”, scrive Ryan. “Ho anche un grande senso dell’umorismo, ho un dono per la matematica, sono molto bravo con la tecnologia e imparo molto velocemente”, continua.

Di seguito, Ryan elenca le posizioni per le quali è qualificato e interessato: “Sono interessato a un lavoro nell’animazione o nei sistemi. Sono consapevole che qualcuno come te può darmi una possibilità, non imparo come il resto delle persone, avrò bisogno di un mentore che mi insegni, ma imparo velocemente. Una volta che me lo spiegano, ce l’ho. Ti prometto che se mi assumi e mi insegni, sarai contento di averlo fatto “.

Ryan lo sa il loro processo di apprendimento è diverso da quello di chiunque altro Lascia che si candidi per la stessa posizione, ma fidati di lui e sappi che sarebbe in grado di ottenere buoni risultati se gli fosse data l’opportunità da un’azienda.

“Per favore, se vuoi parlarmi di questo, fammelo sapere”, ha concluso Ryan nella lettera grazie alla quale ha attirato l’attenzione di grandi multinazionali come Amazon, Dell o Microsoft. Inoltre, secondo il Washington Post, che racconta la sua storia, Ryan ha avviato sessioni individuali con un intrattenitore locale per continuare a studiare ciò che gli piace.

Se cerchi anche un lavoro …

Se come Ryan stai anche cercando lavoro nel mezzo di una pandemia che nessuno sa quando finirà, ti portiamo alcune offerte di lavoro che possono tirarti fuori da più di un problema finanziario.

Mercadona cerca di espandere la sua forza lavoro