Kristina, 19 anni, ha perso il lavoro all’asilo a causa della pandemia e ha avviato la sua attività. Quindi ha assunto persone come lei, che di solito hanno difficoltà a trovare un lavoro.

A causa della pandemia, gran parte del mondo ha dovuto adattarsi a un nuovo modo di vivere. Molti hanno perso il lavoro, altri hanno perso la casa, i propri cari ei bambini hanno dovuto abituarsi a lezioni virtuali. Ma per lo stesso motivo, questi mesi sono stati anche per reinventarsi.

Una ragazza di 19 anni di nome Kristina di Fayetteville, North Carolina, Stati Uniti, ha dovuto smettere di fare volontariato in un asilo nido locale a causa della pandemia e ha avviato la propria attività. Anche se i genitori di Kristina erano preoccupati per la sua nuova iniziativa: ha la sindrome di Down.

Grinds and Grace di Kristina

“Vengo da una famiglia molto forte. Erano tutti molto reattivi. La tratteremo come tutti gli altri … A volte le persone ti trattano in modo diverso. Ero preoccupato per come l’avrebbero trattata. L’avrebbero accettata a scuola? Sarebbe stata accettata da persone della sua età? ”La madre di Kristina, Kechia, ha detto a ABC11.

Alla fine Kristina ha aperto Kristina’s Grinds and Grace fuori da una boutique nella sua zona. Il carrello del caffè di Kristina offre una variazione di caffè e snack leggeri per accompagnarlo. EIl sogno di Kristina di avviare un’attività in proprio stava prendendo vita ei suoi genitori non potrebbero essere più entusiasti.

Un giovane con sindrome di Down assume persone con disabilità.  I tuoi affari e la tua felicità crescono 17
Grinds and Grace di Kristina

Come madre, Kechia capisce come ogni essere umano nella vita cerchi di trovare il proprio scopo, e quando tutto con la pandemia originariamente ha portato via il lavoro di volontariato di sua figlia, era nervosa che Kristina avrebbe sentito che mancava qualcosa se non avesse potuto restituire alla sua comunità. Ma per Kechia e suo marito, le loro preoccupazioni sono state dissipate mentre Kristina’s Grinds e Grace hanno ricevuto un sostegno schiacciante.

La madre di Kristina è più che orgogliosa di sua figlia e di come la sua attività abbia aperto la forza lavoro ad altre persone con disabilità. L’attività di Kristina l’ha aiutata anche a superare la sua timidezza, poiché ora tratta i clienti quotidianamente.

Un giovane con sindrome di Down assume persone con disabilità.  I tuoi affari e la tua felicità crescono 19
Grinds and Grace di Kristina

Poiché l’attività di Kristina’s Grinds and Grace è cresciuta e ha ricevuto più sostegno, hanno iniziato a realizzare magliette personalizzate, set di montagne, tazze e occhiali con il loro logo. Hanno persino ricevuto supporto da una famosa catena di grandi magazzini americana chiamata Belk.

Il sogno di Kristina continua a crescere mentre spera di trasformare un giorno il suo carrello del caffè in una caffetteria completa e aprire la forza lavoro a più persone con disabilità.

Un giovane con sindrome di Down assume persone con disabilità.  I tuoi affari e la tua felicità crescono 21
Grinds and Grace di Kristina

Il sogno di Kristina è trasformare un giorno il suo carrello del caffè in una caffetteria affollata.

(function(d, s, id){ var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0]; if (d.getElementById(id)) {return;} js = d.createElement(s); js.id = id; js.src = "https://connect.facebook.net/en_US/sdk.js"; fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs); }(document, 'script', 'facebook-jssdk'));