Sì, siamo nel 2021 ed è ancora sorprendente che, per pubblicizzare un determinato prodotto, un brand decida che i suoi modelli compaiano senza ceretta. Ed è quello, che una donna vada senza ceretta non è solo sorprendente nella pubblicità di un marchio conosciuto a livello internazionale come Adidas, ma anche giorno per giorno.

In pochissimi casi le donne ritengono che il fatto di ceretta o no sia qualcosa che possiamo scegliere, Piuttosto, siamo socialmente imposti su cosa dovremmo fare quando nell’adolescenza i peli iniziano a crescere sulle nostre gambe o ascelle e li rimuoviamo senza quasi chiederci se è qualcosa che ci piace o no.

Bene, per rompere questi stereotipi e normalizzare i peli del corpo nelle donne, Adidas Women ha lanciato una collezione di collaborazione ecologica ‘True Purpose’ con la designer Stella McCartney in cui una delle modelle, la ballerina di pole dance Leila Davis appare con le ascelle non rasate e alzando le braccia.

La campagna non è passata inosservata (non scriveremmo questo articolo se fosse stato così) e c’è una grande diversità di commenti su di essa. Da un lato c’è chi applaude alla decisione dell’Adidas aver scelto una modella con i peli delle ascelle per questa pubblicazione e quindi non solo pubblicizzare il suo prodotto, ma anche rendere visibile che i peli del corpo sono qualcosa di completamente naturale e cercare di normalizzarli.

D’altra parte lo sono quelli che a metà del 2021 sono inorriditi nel vedere le ascelle di una donna senza ceretta e si sono dedicati a lasciare commenti negativi nella pubblicazione come: “disgustoso” o l’emoji che vomita.

E infine, ci sono quelle persone che sono sorprese che qualcosa di così semplice come il fatto che un modello appaia con le ascelle senza ceretta cattura tutta l’attenzione. Quando un uomo decide di caricare foto su Instagram con i capelli sotto le ascelle o quando un brand carica modelli maschili senza ceretta, nessuno ne parla, non ci sono commenti nelle pubblicazioni che evidenziano questa decisione; Tuttavia, se quella che appare senza ceretta è una donna, la storia cambia completamente.

Ed è fino a quando il fatto che una donna possa decidere se fare la ceretta o meno non è normalizzato, Senza le condizioni sociali che lo circondano, campagne come Adidas continueranno ad attirare la nostra attenzione. Sfortunatamente, nel 2021 viviamo ancora di ideali, non di realtà. La realtà è che sia gli uomini che le donne hanno i capelli. È qualcosa di biologico. Il nostro corpo è così. Ma l’ideale (errato) è che la donna possa avere solo i capelli sulle sopracciglia e sulla testa.

Tuttavia, Amaia non è stata l’unica famosa che negli ultimi anni ha mostrato pubblicamente i suoi peli del corpo, è stata accompagnata anche da altre celebrità come: Madonna, l’attrice Lola Kirke, Jemima Kirke, Julia Roberts, Lourdes León o Bella Thorne:

Celebrità che portavano i peli del corpo con orgoglio