Suo padre soffre di Alzheimer e sapere che sarebbe stato solo nella casa di cura non l’ha lasciata sola. Dopo essere stata licenziata, ha colto l’occasione per fare domanda presso la casa di cura in modo da poterlo vedere lavorare tre turni a settimana.

Data l’attuale pandemia di COVID-19 e restrizioni sanitarie, abbiamo visto bellissime storie su come i membri della famiglia hanno fatto l’impossibile per continuare a vedersi nonostante le restrizioni sanitarie, ma sempre rispettandole. Storie come quella della nonna trasferitasi in una casa di cura per stare con il marito sofferente Alzheimer. Tuttavia, ci sono situazioni in cui i bambini non possono sopportare questa separazione e sanno che i loro genitori hanno bisogno di loro, quindi sono capaci di farlo cambiare i loro stili di vita.

fbq('init', '454258568094374'); fbq('track', "PageView");