dicono che le grandi opportunità sono di coglierli. Quando tutti i riflettori puntano a voi in uno scenario più ampio ci sono due possibilità, brillare o che i critici inizieranno ad arrivare. Fortunatamente, o meglio per lavoro e merito, Jorge Lopez è stato in grado di sfruttare ogni occasione.

Il giovane attore cileno (27 anni) è stato visto per la prima volta nella serie giovanile Soy Luna di Disney Channel, poi è apparso in Gli anni ’80, Mama Mechona, Violet è andato nei cieli e Decibel 110. 

Questa volta, l’abbiamo visto brillare con una performance molto fresca in Elite 2, di quei ragazzi che non amano nessuno. La serie Netflix è stata molto elogiata in questa edizione al punto che il suo cast è stato premiato, Jorge che interpreta Valerio, ha ricevuto il riconoscimento Uomo dell’anno dalla rivista GQ Mexico.

Per come la intendiamo, la rivista onora coloro che trascendono il loro lavoro o i loro progetti. Hanno assegnato questa distinzione per 12 anni e questa volta ha toccato Jorge nella categoria Attore Internazionale.

– Ora sono convinto che raccontare storie che si modificano e che guariranno, sono, i personaggi che voglio interpretare”

Jorge Lopez al GQ gala

ha anche approfittato di dedicare il premio alla sua compagna e grande amica Danna Paola, che egli considera una persona abbastanza importante nella sua carriera, dicendo . Danna Paola, questo è per te. Sono sicuro che questo è solo l’inizio di quello che sentiremo di questo ragazzo, che sta appena crescendo nel mondo dello spettacolo e che è andato bene.

Valerio di Elite 2 su Netflix vince il premio Uomo dell'Anno 2019. Non possiamo essere più d'accordo 3
Netflix