• I suoi seguaci credono che la canzone sia basata sulla breve storia d’amore vissuta dalla coppia di artisti nel 2008


  • Il tema fa parte della ristampa di “Fearless” e fa parte del gruppo di canzoni che non sono mai venute a vedere la luce in quel momento

Taylor Swift ha avuto diversi partner noti, come Harry Styles o Joe Jonas, ma senza dubbio il più commentato sia dai media che dai fan è stato quello che ha avuto con i pesi medi dei Jonas Brothers. Forse ha raccolto così tanta attenzione perché erano insieme nel 2008, all’apice della fama delle figure emerse come risultato di serie e film su Disney Channel. O per il modo in cui il cantante ha deciso di porre fine alla relazione: dicono che è stato con una telefonata che è durata meno di un minuto.

La verità è che si frequentavano da giugno o luglio fino a ottobre di quello stesso anno e Taylor avrebbe potuto dedicargli diverse canzoni secondo le analisi esaustive che i fan hanno fatto di tutte le canzoni che ha pubblicato dopo la rottura. L’album “Fearless” è uscito un mese dopo che Joe ha concluso la relazione e i seguaci dell’artista hanno visto chiaramente che ‘Last Kiss’ era per lui.

L’album è diventato un successo di vendite, ma anche per la critica, in quanto ha vinto il Grammy come miglior album dell’anno. Adesso Taylor ha deciso di ristampare l’album invertendo le sue canzoni per poter ottenere il copyright delle sue canzoni di quegli anni, da quando Scooter Braun e Scott Borchetta (rappresentanti di artisti come Demi Lovato o Justin Bieber) acquistarono la casa discografica con la quale firmò a 15 anni e anche la royalties dei loro soggetti.

La canzone

Questo nuovo album, “Fearless (Taylor’s Version)”, include 26 canzoni che l’artista ha composto e registrato all’inizio della sua carriera e sei di esse sono inedite, come “You All Over Me”, che i fan credono di avere un chiaro destinatario. Questo è stato uno di quelli che i fan hanno apprezzato di più per il suo ritmo dolce e Ricorda molto le radici dell’artista, quando ha optato più per lo stile country.

La canzone parla di un crepacuore e di quanto una ragazza vada male dopo una rottura d’amore che l’ha fatta piangere molto, oltre a confessare di non aver ancora dimenticato quel vecchio fidanzato. Potrebbe essere stato dedicato a una qualsiasi delle coppie di Taylor o forse è stato ispirato o una storia di qualcun altro o in un film o in un libro; ma i fan hanno capito che non si tratta di nessuna di queste possibilità, ma che è diretto a Joe Jonas.

Test

I seguaci del cantante hanno analizzato il testo di “You All Over Me” e hanno ricordato il contesto in cui è stato scritto e sono chiari che il destinatario è Joe Jonas. La prima prova è quella la canzone è ora disponibile ma è stata composta nel 2008, come ha ben spiegato la cantante, affermando che i sei inediti erano nel suo baule degli scarti. Quello è lui anno in cui hanno avuto la loro breve storia d’amore.

La seconda prova è nel testo della canzone, perché Taylor afferma di aver incontrato quell’amore a giugno e quella è precisamente la data in cui è stato presentato al centro dei Jonas Brothers. “Il giorno migliore e peggiore di giugno è stato quello in cui ti ho incontrato”, si dice in ‘You All Over Me’. La terza prova, che molti considerano quella definitiva, è quella L’artista afferma che questo ragazzo aveva le mani in tasca ed è così che descrive la sua cotta in ‘Last Kiss’, un’altra canzone di “Fearless” che i fan consideravano era diretta a Joe.

Testo di “You All Over Me”

Una volta che l’ultima goccia di pioggia si è asciugata il pavimento

Non dovrei trovare una macchia? Ma non la trovo mai

Il modo in cui i pneumatici si trasformano in pietra, sulle strade della contea

Li lasciano fangosi sotto

Trovi graffiti sui muri dei vecchi bagni

Sai, puoi grattarlo subito

Ma come il dollaro in tasca che è stato speso e cambiato

Non puoi cambiare dove è stato

Dio lo sa, da troppo tempo

E tempo sprecato, lacrime sprecate

Ho giurato che sarei uscito di qui

Ma nessuna quantità di libertà ti purifica

Ti ho ancora sopra di me

Il giorno migliore e peggiore di giugno

Con le mani in tasca

E il tuo sorriso “non vorresti avere me”

Ma così ho sorriso e mi sono sciolto come un bambino

Ora ogni respiro che respiro mi ricorda di allora

Dio lo sa, da troppo tempo

E tempo sprecato, lacrime sprecate

Ho giurato che sarei uscito di qui

Ma nessuna quantità di libertà ti purifica

Ti ho ancora sopra di me

E ho scoperto com’era voltarsi

Non siamo mai stati davvero destinati a esserlo

E ho visto morire una parte di me

Perché nessuna quantità di libertà ti purifica

Ti ho ancora sopra di me