• Piedi, collo, nuca, muscoli posteriori della coscia … c’è molto da esplorare


  • L’aumento del flusso sanguigno in determinate aree può aumentare il piacere del tuo rapporto sessuale

Così vero è quello il sesso non è mai abbastanza Se è fatto bene, ci sono ancora alti muri di miti, tabù e ignoranza da rompere a colpi di martello (se è con il dito, inventiva e un guanto di seta, molto meglio). Molti uomini e donne non hanno ancora esplorato completamente i loro corpi e non sanno quali siano le loro zone erogene, quei punti di piacere pieni di terminazioni nervose che possono trasformare una normale scopata nell’arrivo dei quattro cavalieri dell’orgasmo. È normale. Questo non viene insegnato nelle scuole!

Secondo la ricerca “Reports of Intimate Touch”, dalla rivista Corteccia, le donne sono più sensibili degli uomini al contatto con certe aree del loro corpo e, in termini di inventiva, c’è una gamma più ampia di punti strategici pieni di terminazioni che, con la giusta stimolazione, può portarli in paradiso. Per questo articolo dimenticheremo le distinzioni tra zone erogene femminili e maschili. Vivi ancora nel 1950?

Gran parte della salsa sessuale viene messa dal cervelloe parla con il tuo partner per scoprire cosa lo eccita, quindi non dimenticarti di farlo preparare l’ambiente con una buona illuminazione, qualche breve playlist e tanto tempo per divertirti con il tuo partner. Nell’erotismo del guardare c’è anche la ricompensa.

I punti di piacere più importanti

Succhialo e giocarci, sempre o quasi sempre bene. Attenzione: non tutti ne traggono piacere Zona erogena allo stesso modo, soprattutto se il tuo partner ti chiede perché sorseggi così tanto, se in un’altra vita eri una lampreda. Non l’hai immaginato? Non? Dovevamo venire a farti questa scoperta che cambierà la tua vita per sempre? Stai bene?

Zone erogene, impara a stimolarle 16

Sulla schiena: massaggio lungo o morso

L’abilità del compagno di letto influenza notevolmente l’eccitazione. Aggiungerà un punto di interesse e piacere alla sessione di sesso. Ogni donna e ogni uomo avrà un punto preferito, ma il vertice tra il fondo e le natiche è solitamente un buon punto di partenza. Venerate il tendine del ginocchio (parte posteriore del ginocchio) con Baci o con la pressione carezzevole delle tue dita, trattala bene e otterrai la tua ricompensa. Le tue terminazioni nervose moltiplicano i buoni sentimenti.

Zone erogene, impara a stimolarle 17

Un altro punto molto trascurato che ha un’estensione influenza erotica e simbolica interessante nelle relazioni di coppia. Non succhiare mai un dito mentre si fissava il nostro partner ha dato così tanto di cui parlare o divertirsi.

Zone erogene, impara a stimolarle 18

Interno coscia e glutei

Baci o massaggi, combinazione vincente; Qualche presa con la mano, in combinazione con altri baci sul collo, ascesa al cielo.

Zone erogene, impara a stimolarle 19

Il massaggio tradizionale alle mani e alcune candele profumate potrebbero essere una buona idea, ma la benzina della materia entra in gioco quando si aggiungono piccole leccate al arco, il collo del piede o tra le dita, soprattutto se il nostro partner ha confessato che questo è proprio il suo feticcio (e ha visto troppi film di geisha).

Zone erogene, impara a stimolarle 20

Molte, molte persone hanno il capezzoli ultra sensibili, in modo che questa parte del corpo richiede di adattarsi ai gusti del nostro partner. Troppa intensità può far contorcere il nostro partner come un’anguilla arrabbiata (per il male). Un po ‘di gioco intensificare o allentare la pressione nella bocca Mordendo o leccando, può essere la strada per il livello successivo. Chiedi al tuo partner cosa gli piace e lui o lei ti guiderà.

Zone erogene, impara a stimolarle 21

Il collo è come gli asini, tutti ne hanno uno, anche se l’interesse varia in base alle preferenze personali. Alcune persone si sentono a disagio con la stimolazione; un altro impazzisce con l’arco delle possibilità di chissà che qui ha una vera miniera irrigare il sesso con sangue e brividi: un bacio nel tempo, come diceva la canzone (o un morso, o un passaggio di lingua da torero). Il tasto? Il flusso sanguigno in quest’area aumenta con pochissimo lavoro. “I nervi facciali creano una rete neurologica intricata che comunica la zona delle orecchie con i nervi viscerali e pelvici per piacere”, dice l’esperta Zoraida Granados a El País.

Zone erogene, impara a stimolarle 22

Nelle chiese, il perineo (l’area tra l’osso pubico e l’ano) ha Buona reputazione dall’altissimo numero di terminazioni nervose che, come una setta massonica, lì coincidono per dire: Gioia, ragazzo, gioia! Lasciatevi andare! Accarezzare o applicare pressione A seconda del gusto dell’orgasmo, può aiutare molto a stimolare l’erezione e provocare un piacere molto soddisfacente.

A questa combinazione possiamo aggiungere l’ingresso dell’ano (ricco massaggio con la punta delle dita) o il punto G degli uomini, che molti hanno ancora trascurato a causa di stupidi tabù: la prostata, area che viene raggiunta e trattata con cura (con un buon stimolatore) può intensificare i tuoi orgasmi a livelli incredibili. Usa i giocattoli, ragazzi. Scatena il tuo martello di Thor.